Monfalcone, sorpasso nelle nascite: bambini stranieri superano quelli italiani

Nel 2017 sono nati 140 bambini stranieri pari al 54%, mentre i nuovi nati italiani sono 118 pari al 46%

foto di repertorio

A Monfalcone nel corso del 2017 sono nati 140 bambini stranieri pari al 54%, mentre i nuovi nati italiani sono 118 pari al 46%. Un sorpasso nelle nascite quindi nel comune isontino, dove il numero di stranieri è pari al 22% della popolazione. Già negli anni passati, vista la forte presenza di bambini stranieri, erano state costituite classi di scuola primaria formati quasi unicamente da questi ultimi.
Come riportato da "Il gazzettino" la maggioranza dei bambini nati fa parte della comunità bengalese, che rappresenta l'8% della popolazione complessiva. A seguire 18 bambini sono nati da famiglie provenienti dalla Romania e altre nascite si sono registrate da famiglie di paesi dell'ex Jugoslavia e del Nord Africa.

La sindaca di Monfalcone Annamaria Cisint chiede di introdurre una quota obbligatoria di assunzioni di persone del territorio, per tutelare i propri lavoratori. In particolare fa riferimento alla Fincanteri, indicata da Cisint come la causa di una tale affluenza.
A preoccupare la sindaca anche i costi sociali per queste famiglie, che il Comune deve sostenere insieme alle altre istituzioni, dati dagli oneri per la sanità, l'istruzione e il sociale.




 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Blitz dei Nas in due locali a Campi Elisi, oltre 12 mila euro di multa

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento