Di Finizio in cima all'Ursus da 17 ore: "Non morirò in silenzio" (VIDEO)

L'ex titolare della "Voce della Luna" posta un altro video a 70 metri d'altezza, chiedendo un intervento del governo, del presidente Fedriga e delle autorità religiose

Continua la protesta dell'imprenditore Marcello di Finizio, ex titolare della 'Voce della Luna', che da ieri sera si trova in cima al pontone Ursus: "Non morirò in silenzio e senza sporcare - dichiara Di Finizio in un video su Facebook - Fischierò per ricordare a tutti che c'è un essere umano in carne ed ossa in cima a una gru più alta di 70 metri, che rischia la vita per vedere rispettati gli impegni presi dal sindaco Dipiazza, per compensare al grave danno che mi è stato arrecato per l'inerzia, l'incompetenza, le furberie della vecchia classe politica nazionale e locale".

"A partire dalle otto - annuncia l'imprenditore - inizierò a usare il mio fischietto senza fermarmi, dovrebbe sentirsi anche nei palazzi delle grandi istituzioni che si trovano qui intorno. Mi aspetto un intervento anche dalle autorità religiose. Mi aspetto che il governatore Fedriga venga qui sotto, e che il Governo del Cambiamento si faccia sentire".

Nel frattempo una nota della Polizia comunica che è stato predisposto un servizio di vigilanza mobile, anche in mare, che coinvolge le volanti, la squadra nautica e la Digos.

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

  • Arredamento, le tendenze più in voga del 2019

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Annegamento al Molo G di Barcola: giovane in condizioni critiche

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Annegato a Barcola, il cuore del ragazzo batte ancora

  • Sara Gama insultata su Facebook: "Per me non è italiana"

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

Torna su
TriestePrima è in caricamento