Non ce l'ha fatta il 45enne colpito da infarto al villaggio del Pescatore

Deceduto a Cattinara dopo due giorni dall'arresto cardiaco Tomo Jelercic. L'uomo, sloveno di Sesana, si era accasciato a terra improvvisamente mentre lavorava con il fratello su una barca ormeggiata

Foto: Aiello

Un malore improvviso mentre lavorava sulla sua barca insieme al fratello, poi la rianimazione del 118, la corsa a Cattinara e l'intervento chirurgico, sforzi che sfortunatamente non sono serviti. Si è spento oggi in ospedale nel tardo pomeriggio Tomo Jelercic, sloveno di Sesana che lo scorso giovedì 6 febbraio è stato colpito da un arresto cardiaco. Una morte improvvisa e drammatica, vista anche la giovane età dell'uomo, che a soli 45 anni lascia la famiglia, gli affetti e le molte persone che lo conoscevano in paese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento