Incidente aereo a Caorle, morto il professor Vescovo

Originario di Verona, viveva a Latisana e insegnava "Campi elettromagnetici" alla Facoltà di ingegneria dell'Università di Trieste

È Guglielmo Roberto Vescovo, professore all’Università di Trieste, una delle due vittime dell’incidente aereo del primo pomeriggio di oggi a Caorle, in provincia di Venezia. Vescovo, originario di Verona,  era associato di “Campi elettromagnetici” alla Facoltà di ingegneria. Risiedeva a Latisana, in provincia di Udine. Con lui viaggiava il padovano Franco Mura. 

L’incidente

Alle 13.45, i vigili del fuoco sono intervenuti a seguito dell'incidente appena fuori l’elisuperficie della località balneare veneziana a causa dello schianti di un SIAE Marchetti SF 260.  Il personale medico ha purtroppo solo potuto constatare il decesso dei due uomini a bordo del monomotore. Le cause dell'incidente sono al vaglio degli inquirenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Cieli azzurri... Professore...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In arrivo la neve, tutti i punti dove ritirare il sale

  • Cronaca

    L'Hangar Teatri rinasce, presentato il programma

  • Cronaca

    Crisi Principe, la Giunta fa propria la mozione urgente del PD

  • Cronaca

    Bufere di neve e vento a 150 km/h, la spedizione triestina in Patagonia non molla

I più letti della settimana

  • Le cinque pizzerie più amate dai triestini

  • La prima neve sul Carso (FOTO)

  • Investita da un autobus sulle rive: è grave

  • Lo chef Cannavacciuolo a Muggia per "Cucine da incubo"

  • Guida ubriaco e si schianta contro auto dei Carabinieri

  • Violenta una 20enne a Verona, era stato minacciato con una katana a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento