Concluso il servizio di motosoccorso a Portopiccolo: soccorsi due bambini

Il servizio, attivo per il lungo ponte di Ferragosto, ha dimostrato l’utilità di aver un mezzo veloce di primo intervento per il tutto il territorio del Comune di Duino-Aurisina ed in particolare per l’utenza della baia di Sistiana

Conclusi i 4 giorni di servizio del motosoccorso in occasione del lungo ponte di Ferragosto, con postazione presso Portopiccolo. Il servizio ha dimostrato l’utilità di aver un mezzo veloce di primo intervento per il tutto il territorio del Comune di Duino-Aurisina ed in particolare per l’utenza della baia di Sistiana. I 4 giorni di servizio si sono conclusi con 2 interventi di emergenza, che hanno, purtroppo interessato 2 bambini. Uno al bagno Caravella e uno all’esterno dell’autogrill di Duino Sud. Inoltre 3 utenti si sono rivolti direttamente alla postazione del servizio di motosoccorso, per problemi sanitari di minore entità risolti senza invio di ambulanza.

Il presidente Daniele Zennaro vuole sottolineare "l’ottima collaborazione con tutti gli enti coinvolti, dimostrando che lavorando insieme si può assicurare un ottimo servizio per la popolazione. Grazie al Comune di Duino-Aurisina, al Sindaco Pallotta, agli Assessori Banco e Romita, al Comandante della Polizia Locale Pellizon, alla centrale unica di Palmanova Sores con gli infermieri di turno per il coordinamento, ad Asuits, alla direzione di Portopiccolo, ai responsabili degli stabilimenti balneari della baia di Sistiana e a tutti i volontari dell’A.S.E. motosoccorso, che in questi giorni di festa hanno dedicato il loro tempo al servizio della comunità".

"Inoltre -continua Zennaro - un ringraziamento va al dott.Torgano di Milano che assieme ai nostri soccorritori in moto è intervenuto per il primo intervento e al dott. Chieco dell’automedica che assieme all’ambulanza della Croce Rossa di Monfalcone sono intervenuti per l’intervento sul molo della Caravella. All’infermiere Cleva con l’equipaggio dell’ambulanza del 118 Trieste, intervenuto all’autogrill di Duino per un intervento che si è dimostrato complesso per la piccola paziente".

"Colgo l’occasione per ribadire l’importanza in caso di problemi sanitari di allertare immediatamente il 112, sottolineando che il servizio di motosoccorso è sicuramente utile per il primo intervento, ed eventuali manovre salvavita, e per questo auspico un suo utilizzo sempre maggiore dagli enti preposti; ma indispensabili per il buon esito del soccorso sono le automediche e ambulanze del Sistema 118 Trieste" conclude.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • MSC Crociere e Fincantieri svelano la nave più grande mai costruita in Italia

  • Trovato senza vita il 58enne triestino scomparso in Istria

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

  • Virtus Verona-Triestina 3 a 2 | Le pagelle: brutti e imprecisi, si salva solo Granoche

  • "Estetique B&B" apre in via San Nicolò, la seconda sfida dei 23enni Kevin e Matteo

Torna su
TriestePrima è in caricamento