Movida sotto controllo, il regolamento che tutela il divertimento e la quiete pubblica

67 locali visitati dalla polizia locale per verificare il rispetto del Regolamento1 varato dall'Amministrazione comunale per la tutela della vita notturna. Solo una violazione riscontrata

Continuano con costanza i controlli notturni della polizia locale a tutela del diritto al riposo notturno dei cittadini che abitano nelle aree interessate dalla "movida", senza tuttavia impedire il divertimento e l'iniziativa economica. Così infatti prevede il Regolamento1 che l'Amministrazione comunale ha varato due anni fa proprio con l'obiettivo di raggiungere un punto d'incontro tra queste istanze.

Dall'esito dei controlli da lunedì 25 a domenica 31 gennaio risulta che su 67 locali controllati è stata riscontrata una sola violazione. Le aree monitorate sono stata via S. Francesco, viale XX Settembre, via Torino, piazza Unità, via Cavana, piazza Cavana, via delle Ombrelle e piazza Ponterosso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento