Senza revisione, carta di circolazione e fuma in presenza di minori, 689 euro di multa

L'episodio ha coinvolto una donna di circa 40 anni che è stata fermata dalla Polizia Locale per un normale controllo in strada Vecchia dell'Istria. Dagli accertamenti sono emerse quattro violazioni. Nell'articolo tutti i dettagli

Non aveva con sé la carta di circolazione, non aveva provveduto alla revisione del mezzo e fumava in presenza di minori. L'episodio, accaduto in strada Vecchia dell'Istria, ha coinvolto una donna di circa 40 anni che si è vista notificare una sanzione di 110 euro proprio per il mancato rispetto del divieto di fumare in presenza di bambini fino ai 12 anni. 

Dai controlli è emerso che la vettura era sprovvista di revisione e che la conducente non aveva con sé la carta di circolazione, tutte violazioni che hanno comportato altre tre sanzioni per un totale di 689 euro. 

La 40enne stava circolanda nel rione di Valmaura quando la Polizia Locale l'ha fermata per un normale controllo. Una volta accostata la macchina, gli agenti si sono accorti che la donna stava fumando mentre sul sedile posteriore erano seduti due bambini. Probabilmente ignara della legge che vieta il fumo a bordo delle vetture in presenza di minorenni o donne in stato di gravidanza, la 40enne è stata multata. 

Cosa dice la legge

"La normativa - scrive la Polizia Locale - prevede una sanzione di 55 euro raddoppiata, come in questo caso, se la violazione avviene in presenza di bambini fino ai 12 anni di età (o di una donna in evidente stato di gravidanza). Il divieto di fumare in presenza di bambini ha l’evidente scopo di evitare i danni che derivano ai più piccoli dal fumo passivo: dopo le numerose restrizioni sorte negli anni sul fumo nei locali pubblici e nelle aree pubbliche all’aperto di pertinenza delle istituzioni del sistema educativo di istruzione e formazione, ora si intende contrastare il tabagismo anche in auto, soprattutto a tutela dei minori".

La mancata presenza della carta di circolazione comporta una multa di 42 euro, il mancato aggiornamento del passaggio di proprietà le è costato ben 364 euro e infine, l'assenza della revisione ha prodotto una sanzione di altri 173 euro. Quasi 700 euro di multa. 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Morta la bimba di 4 anni rimasta in auto sotto il sole rovente a Rovigno

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

Torna su
TriestePrima è in caricamento