Multe al Mercato coperto, dimezzate (e forse annullate) le sanzioni ai non recidivi

A renderlo noto il presidente della Commissione Trasparenza Paolo Rovis: «I problemi si risolvono con il dialogo tra amministrazione e operatori, collaborando e venendosi incontro». Presenti al confronto anche commercianti, Martini, Kraus e Polizia Locale

foto di Paolo Rovis

«Stamattina ho presieduto la Commissione Trasparenza al Mercato Coperto di via Carducci. Per oggetto, la nota vicenda delle multe da 1000 euro ai commercianti - scrive Paolo Rovis, capogruppo di Trieste Popolare in Consiglio comunale e in questo caso presidente della Commisisone stessa -. Abbiamo ottenuto che l'importo delle sanzioni venga (per i non recidivi) dimezzato. Ma abbiamo anche fatto pressioni affinché si verifichi attentamente la normativa, con la possibilità che le multe vengano annullate».

«Ho infine ricordato - continua Rovis - che è giusto che ci siano delle regole e che queste vengano fatte rispettare, ma che stiamo parlando di un mercato, non di una sala chirurgica. E che quindi, se qualcosa si trova occasionalmente fuori posto, non muore nessuno. In generale, eventuali problemi si risolvono con il dialogo tra amministrazione e operatori, collaborando e venendosi incontro. Come si è fatto da sempre».

«Governare a suon di multe, invece, non giova a nessuno e produce solo incazzature, non miglioramenti. Speriamo l'abbiano capito. Grazie alla vicesindaco Martini, all'assessore Kraus e alla Polizia Locale per la loro presenza e per non essersi sottratti al confronto. Grazie in particolare - conclude il presidente della Commissione Trasparenza - ai commercianti del mercato che sono intervenuti, spiegando con correttezza e civiltà le loro condivisibili ragioni».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, spopola sul web il nuovo grafico di un ricercatore di Trieste

  • Coronavirus, numeri choc alla casa di riposo La Primula: 39 su 40 positivi

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

  • Coronavirus, Trieste tra le città più colpite del Nordest

Torna su
TriestePrima è in caricamento