Anniversario dell'incendio al Narodni Dom, il presidente sloveno a Trieste

Borut Pahor è giunto questa mattina a Trieste dove, prima della commemorazione dell'incendio che il 13 luglio 1920 devastò la casa degli sloveni, ha incontrato il governatore Massimiliano Fedriga

Il presidente della Repubblica di Slovenia è arrivato a Trieste per partecipare alla commemorazione del 99esimo anniversario dell'incendio del Narodni Dom, avvenuto per mano fascista il 13 luglio 1920. 

Durante la cerimonia svoltasi nell'aula magna dell'edificio, sono intervenuti anche il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza e il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

Poco prima del suo intervento, il presidente sloveno ha incontrato la "grande anima" degli sloveni di Trieste, Boris Pahor, tra gli ultimi testimoni oculari del violento gesto compiuto dalle camicie nere. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Frecce Tricolori: lunedì il volo su Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento