Letteratura, medaglia d'oro a "Nati per leggere"

Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha consegnato a “Nati per Leggere” la medaglia d’oro che ha voluto destinare in segno di rappresentanza al Convegno Internazionale “Il vento dei 20: Convegno nazionale e festa per i vent’anni del programma Nati per Leggere” all’Università La Sapienza di Roma

Martedì 24 settembre 2019 il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha consegnato a “Nati per Leggere” la medaglia d’oro che ha voluto destinare in segno di rappresentanza al Convegno Internazionale “Il vento dei 20: Convegno nazionale e festa per i vent’anni del programma Nati per Leggere” all’Università La Sapienza di Roma, organizzato dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal Centro per la Salute del Bambino, insieme al Centro per il libro e la lettura del MiBAC e il Dipartimento di Lettere e Culture Moderne di Sapienza Università di Roma.

Il programma “Nati per Leggere”, presente in tutte le regioni italiane, propone gratuitamente alle famiglie con bambini fino a 6 anni attività di lettura che costituiscono un’esperienza importante per lo sviluppo cognitivo dei bambini e per lo sviluppo delle capacità dei genitori di crescere con i loro figli. Le attività sono realizzate con il contributo economico del Centro per il Libro e la Lettura, delle Regioni, delle Province e dei Comuni partecipanti al programma, e grazie all’attività degli operatori dell’infanzia e dei volontari.

Trieste è stata protagonista con il CSB, la Biblioteca comunale Pier Antonio Quarantotti Gambini, la Biblioteca comunale Stelio Mattioni, le biblioteche del Sistema Bibliotecario Giuliano, i Punti lettura della Biblioteca Diffusa, i partner del #PattodiTriesteperlaLettura e la grande partecipazione dei volontari ambasciatori delle storie, dalla nascita del progetto per tutti i primi 20 anni che si celebreranno in questi giorni in tutta Italia. A Trieste il 25 ottobre è in programma una grande festa per il progetto LeggiAMO 0-18 dedicata a tutte le famiglie, i bambini e i ragazzi della città. Il Centro per la salute del bambino sostiene la candidatura di Trieste Città Creativa per la letteratura Unesco

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

  • Come arredare un monolocale sfruttando gli spazi in maniera ottimale

  • Investimento sulle strisce in viale Miramare: grave una donna

Torna su
TriestePrima è in caricamento