Nominati 66 nuovi presidi per le scuole del FVG

Previti (UILScuola FVG): “Si colma buona parte della cronica carenza di posizioni apicali nelle scuole regionali”.

Sono 66 i nuovi dirigenti scolastici assegnati al Friuli Venezia Giulia che, come dichiarato dal segretario regionale della UIL Scuola del Friuli Venezia Giulia Previti,  "andranno a colmare quasi completamente l’ormai cronica carenza di figure apicali con cui si scontravano da anni le scuole del Friuli Venezia Giulia".

"Le scuole in cerca di un preside sono al momento 76 - continua Previti -. Con l’immissione in ruolo dei 66 nuovi dirigenti si va dunque a ridurre notevolmente il fenomeno delle reggenze con cui, fino allo scorso anno, si era sopperito alla mancanza di “presidi”".

Come riportato dall'Ansa, tra i nuovi presidi, una quarantina proviene dal Friuli Venezia Giulia, mentre i rimanenti provengono da da Sicilia, Basilicata, Puglia, Abruzzo, Veneto e Lombardia.  Hanno tra i 34 e 61 anni e più della metà, oltre 40, sono donne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento