Nuove tariffe al Silos: dal parcheggio gratis alla riduzione sul costo giornaliero

Bucci: «Iniziativa che vuole contribuire anche a ridurre il traffico veicolare in una zona centrale, sempre nell'ottica di promozione turistica»

Con la stagione estiva, a partire dal 15 giugno, sarà applicata la nuova tariffa giornaliera ridotta per turisti e residenti al parcheggio Silos di Trieste. Lo ha annunciato l'assessore comunale al Turismo, Maurizio Bucci nell'ambito di una conferenza stampa a cui hanno partecipato Claudio Borghetto, responsabile di Saba Italia per il Nordest con la coordinatrice Vuch Rafaella.

La nuova tariffa giornaliera che da 16 euro è stata ridotta a 10 euro, viene adottata con l'obiettivo di «favorire un servizio soprattutto turistico nel parcheggio del Silos, uno dei principali e strategici "contenitori" nel centro della città – ha detto l'assessore Bucci – con opportunità economiche "calmierate", pertanto con prezzi inferiori ai parcheggi "coperti", grazie agli ottimi rapporti instaurati con la società Saba Italia. Un'iniziativa che vuole contribuire anche a ridurre il traffico veicolare in una zona centrale e particolarmente frequentata soprattutto nei mesi estivi. Inoltre, per agevolare la "sosta breve" nei pressi della Stazione Ferroviaria, ad esempio per coloro che devono accompagnare amici o parenti alla stazione, ci sarà la possibilità di usufruire gratuitamente del parcheggio del Silos per 20 minuti».

«Un ulteriore obiettivo da parte dell'Amministrazione comunale, sempre nell'ottica di promozione turistica e in questo caso per espressa richiesta della Costa Crociere, in accordo con Trieste Trasporti – ha aggiunto Bucci – sarà affiancare ai "contenitori" per la sosta un servizio di "bus-navetta" che faciliti la connessione alla Stazione Marittima».

«Nel piano turistico che andremo a varare - ha rilevato ancora l'assessore – è prevista anche una quantomai necessaria "revisione" della cartellonistica per fornire precise e puntuali indicazioni ai turisti che vengono a visitare la nostra città muovendosi con l'automobile per individuare prontamente i parcheggi-contenitori disponibili. Tutte iniziative che concorrono a promuovere e ad "esportare" in modo positivo l'immagine di Trieste».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento