Nuovo treno da Trieste sulla direttrice Kiel-Göteborg, il porto apre ai mercati del Nord Europa

Sarà il primo collegamento lungo il Corridoio Adriatico-Baltico e favorirà gli scambi con Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia

Il 25 gennaio entrerà in funzione il primo treno intermodale programmato a lunga percorrenza sulla direttrice Kiel-Göteborg, sarà così ampliato il bacino d'utenza del porto di Trieste. Il treno sarà adibito al trasporto di contenitori, semirimorchi e casse mobili negli scambi commerciali tra Turchia/Grecia e area baltica. L'iniziativa è stata avviata dalla Ekol, operatore logistico che detiene la partecipazione di maggioranza del Molo IV.
Il treno partirà alle 11 da Trieste e raggiungerà Kiel in Germania (1.360 Km in 26 ore), alle 13 del giorno successivo. Da qui il carico proseguirà via mare per arrivare alla destinazione svedese di Göteborg (234 miglia marine in 14 ore), nella mattinata di venerdì.
Il servizio rappresenta il primo collegamento operativo lungo il corridoio TEN-T Adriatico-Baltico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Questo progetto conferma la grande vocazione ferroviaria di Trieste – ha affermato il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, Zeno D’Agostino. “Non solo consolidiamo il ruolo del porto quale gate di accesso preferenziale al mercato del Centro-Est Europa, ma possiamo espandere il nostro bacino di mercato fino al versante Nord del continente, arrivando alla Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia».
Alla realizzazione del prodotto intermodale collaborano TX Logistik AG, Mercitalia Rail S.r.l., Alpe Adria S.p.A., e Stena Line.

Il treno sarà composto da 16 carri “Poche” doppi con una capacità di carico pari a 32 UTI (unità intermodali da 45’ o 13,6 metri).
La frequenza iniziale prevederà un treno (andata e ritorno) per settimana, aumenterà in base alla crescita dei volumi di carico e a breve si raggiungerà una cadenza di tre viaggi a settimana.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • Tutti i nuovi contagi sono fuori Trieste, nessun decesso in Fvg

  • Come scegliere o cambiare il medico di base a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento