Occupazione e formazione: al via gli incontri sull'orientamento promossi dalla regione

Il primo evento, in programma da oggi al Liceo classico e linguistico "F. Petrarca", si è aperto con l'illustrazione dei servizi regionali di orientamento e i percorsi di alta formazione post diploma

Orientarsi al meglio nel proseguimento degli studi o verso un inserimento efficace nel mondo del lavoro dopo l'ottenimento del diploma: è l'obiettivo di due eventi promossi a Trieste dall'Agenzia regionale per il lavoro e dall'Area istruzione formazione e ricerca della Direzione regionale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università della Regione in collaborazione con gli Istituti tecnici superiori del Friuli Venezia Giulia, con le Università degli studi di Trieste e di Udine e con alcune imprese del territorio.

Il primo evento, in programma da oggi al Liceo classico e linguistico "F. Petrarca", si è aperto con l'illustrazione dei servizi regionali di orientamento e i percorsi di alta formazione post diploma. Nello stesso Liceo di via Rossetti domani e mercoledì, dalle 11.00 alle 14.00, a cura del servizio Eures della Regione, saranno presentati agli studenti delle classi quarte gli strumenti regionali ed europei per la mobilità professionale in Europa, anche attraverso simulazioni di colloqui in italiano e in inglese.

Giovedì, sempre dalle 11 alle 14, il Centro per l'impiego di Trieste e il Servizio Imprese della Regione saranno accanto ai responsabili delle risorse umane di Costa Crociere, anche in questo caso in colloqui parte in italiano parte in inglese. Un successivo trittico di incontri con gli studenti è in programma il 15 febbraio (mattina e pomeriggio) e il 16 febbraio all'Istituto tecnico statale del settore tecnologico "A.Volta" di Trieste. Dopo l'incontro nella mattinata di giovedì 15 con il Centro per l'impiego e servizio imprese, nel pomeriggio saranno coinvolte le aziende del territorio (Wartsila, Fincantieri, Telit, Innova, Euris, Arsenal e Teorema Engineering) le quali, dopo una rapida presentazione, simuleranno con gli studenti colloqui di lavoro. Il giorno 16 gli atenei di Trieste e di Udine illustreranno agli allievi del Volta le rispettive offerte formative in campo ingegneristico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell'appuntamento odierno al Liceo Petrarca, di cui è stato rilevato il valore pilota, è stata evidenziata l'importanza della messa in rete degli strumenti di orientamento, da un lato, e dall'altro l'utilità di offrire servizi regionali di orientamento personalizzati. Disporre di un'ampia panoramica sui percorsi di alta formazione post diploma e sulle modalità di ricerca attiva mercato del lavoro contribuisce a prevenire la dispersione scolastica e soprattutto convoglia verso scelte consapevoli e mirate gli studenti del Friuli Venezia Giulia che si preparano a conseguire il diploma. I servizi di orientamento regionale, è stato sottolineato, sono pubblici e gratuiti, sia che l'accesso avvenga per telefono o per e-mail, sia che ci si rechi di persona nei centri preposti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Va a sbattere contro un cassonetto, brutto incidente in strada di Fiume

  • La Slovenia fa dietrofront: le frontiere apriranno gradualmente

  • La giunta "riscrive" il calendario delle feste: la Liberazione sarà il 12 giugno

Torna su
TriestePrima è in caricamento