Open Day Wärtsilä: 4000 persone presenti all'evento

Il pubblico ha potuto visitare lo stabilimento lungo le linee di produzione dei motori per vedere da vicino l’alta tecnologia del Gruppo, presente in 70 Paesi con oltre 18mila dipendenti

 Oltre 4.000 persone, nonostante la pioggia battente, hanno partecipato oggi all’Open Day di Wärtsilä, nello stabilimento di San Dorligo della Valle. Le ”porte aperte” alla principale fabbrica italiana della multinazionale finlandese – dedicato ai familiari dei dipendenti e ai cittadini in occasione dei vent’anni di Wärtsilä Italia e nell’anniversario dei cent’anni dell’indipendenza della Finlandia – hanno visto un continuo afflusso di pubblico per tutta la giornata. 

L’evento, organizzato dai dipendenti e dal management dell’azienda come un’occasione di incontro e convivialità, è iniziato con l’inaugurazione dell’Area Propulsion, una sezione dello stabilimento completamente rinnovata e dedicata alla costruzione delle eliche e dei truster, ed è proseguito poi con i discorsi ufficiali del Presidente e Amministratore Delegato di Wärtsilä Italia, Guido Barbazza, del Vice Amministratore Delegato del Gruppo Wärtsilä Italia e Presidente Services, Pierpaolo Barbone e del Vice Presidente della Comunicazione del Gruppo Wärtsilä, Atte Palomaki. Numerosi gli ospiti e le istituzioni presenti all’evento, a partire dal console onorario di Finlandia, Michele Cattadori.

Il pubblico ha potuto visitare lo stabilimento lungo le linee di produzione dei motori: un chilometro da percorrere nel cuore della fabbrica per vedere da vicino il processo produttivo, l’alta tecnologia e la vocazione all’innovazione del Gruppo, presente in 70 Paesi con oltre 18mila dipendenti. L’Open Day ha compreso un ”percorso di convivialità” attraverso l’enogastronomia di Trieste, Genova, Napoli e Taranto, città nelle quali sono presenti stabilimenti Wärtsilä Italia, una rassegna di prodotti e design finlandese e una serie di attività dedicate ai bambini, dai laboratori di divulgazione delle attività svolte in fabbrica all’esperienza con i dispositivi di realtà aumentata.

«Il nostro Open Day – ha dichiarato il Presidente Guido Barbazza – è un momento di convivialità, scambio, incontro, festa ed è stata anche l’occasione per inaugurare l’area Propulsion, che rappresenta un esempio di forte innovazione per un settore produttivo diventato oggi estremamente efficiente e ottimizzato. Oggi – ha detto ancora Barbazza –  che la competizione è globale possiamo competere solo se puntiamo ad essere i migliori, e
quest’area è un esempio di nuova eccellenza». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’Open Day ha partecipato anche l’Alma Pallacanestro Trieste, che ha portato il trofeo della SuperCoppa, vinta sabato sera all’Alma Arena. Da quest’anno, infatti, Wärtsilä è supporter della squadra di basket triestina.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Sparatoria a Nova Gorica, coinvolte più persone

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

Torna su
TriestePrima è in caricamento