Ordigni bellici ritrovati vicino la spiaggia di Duino

A ritrovare i cinque proiettili (proiettili shrapnell calibro 75mm) son ostati i militari del Nucleo sommozzatori della Stazione navale della Guardia di Finanza: giacevano sul fondale e presumibilmente risalgono alla Seconda Guerra Mondiale in prossimità della spiaggetta sotto il castello di Duino

Il personale del Nucleo sommozzatori della Stazione navale della Guardia di Finanza, nell'ambito di una delicata attività di prevenzione e sicurezza, ha ritrovato in prossimità della spiaggetta sotto il castello di Duino cinque ordigni bellici (proiettili shrapnell calibro 75mm), che giacevano sul fondale e presumibilmente risalgono alla Seconda Guerra Mondiale.

Questo ritrovamento si inserisce in un filone di attività di tutela della salute e della sicurezza appunto; è solo l'ultimo di una serie nel corso degli ultimi anni: infatti la zona è stata interessata negli anni dagli aspri combattimenti navali e terresti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Tutti i nuovi contagi sono fuori Trieste, nessun decesso in Fvg

Torna su
TriestePrima è in caricamento