Sequestrato il padiglione di Norcia ricostruito dai friulani con Boeri, La7 e Corriere della Sera

Il Centro per le emergenze, ricostruito dopo il sisma del 2016, è stato sequestrato perchè accusato di essere una struttura permanente e non temporanea. La Filiera del Legno FVG "Edificio smontabile. Indignati dal sequestro di un luogo antisismico divenuto punto di riferimento per la comunità

Il Centro per le emergenze di Norcia

Sequestrato il padiglione di Norcia ricostruito dai friulani con Boeri, La7 e Corriere della Sera
La Procura di Spoleto ha sequestrato il centro polifunzionale di Norcia ricostruito dai friulani della Filiera del Legno FVG e progettato gratuitamente dall'Arch. Stefano Boeri grazie alla solidarietà degli italiani nella raccolta fondi "Un Aiuto subito" di Corriere della Sera e TG La7.

La ricostruzione

I costruttori friulani della Filiera, hanno ricostruito l'intero padiglione in tempi da record per garantire un luogo sicuro alla comunità pesantemente colpita dal sisma del 2016.
I sigilli, apposti alla struttura in legno inaugurata il 30 giugno scorso, metterebbero in discussione il carattere temporaneo dell'edificio.

La dichiarazione

"Questa notizia ci sconvolge e mette nuovamente a terra una comunità che sta ripartendo. La nostra preoccupazione ora va alla popolazione che ha vissuto una vicenda drammatica e si vede privata dell'unico luogo di aggregazione sicuro e antisismico, ricostruito secondo le indicazioni e l'ordinanza del commissario straordinario della ricostruzione Vasco Errani - afferma Matteo Marsilio, capofila della Filiera del Legno - Il centro ha permesso lo svolgimento di manifestazioni ed iniziative che hanno hanno fatto respirare il tessuto socio-economico di Norcia. Il carattere temporaneo dell'edifico e la sua smontabilità sono evidenti per chiunque acceda alla struttura che è stata infatti progettata tecnicamente apposta per questo, per essere spostata e rimontata al termine dell'emergenza".


 

Potrebbe interessarti: http://www.udinetoday.it/cronaca/umbria-sequestrato-padiglione-norcia-ricostruzione-filiera-legno-fvg.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/UdineToday/131006693676317

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • i taliani no xe abituadi a veder le robe fatte subito e con poche ciacole....e vai con il sequestro....tristissimo

  • E' un avvenimento tanto assurdo che non trovo parole per commentarlo.

  • Viva l'Italia, prima si sposta una vecchietta di 95 anni perché nel suo terreno, con la casa inagibile vive in una casetta di legno pagata a sue spese. Ora si mette sotto sequestro una struttura intera che per le popolazioni di quei territori è la dimostrazione che ce la si può fare. Avanti così non ce la faremo.mai! Vergogna.

  • Perché lasciare che le cose una volta tanto funzionino a dovere? Sempre la solita storia, appena una cosa funziona come dovrebbe la si blocca.

  • non hanno cose più importanti da fare?

  • Ma sono impazziti

  • Avatar anonimo di homer il ritorno
    homer il ritorno

    che paese di m.

  • vengono indagati coloro che hanno costruito qualcosa, mentre non viene indagato chi da due anni o quasi non è stato nemmeno capace di spostare tutte le macerie. Forse la procura di Spoleto dovrebbe limitarsi a comparire nelle puntate di Don Matteo.

  • bella roba italia

Notizie di oggi

  • Cronaca

    A settembre il voto su Banca Etica

  • Cronaca

    Precari scuola, Cgil-Cisl: «Regione attenta al tema»

  • Cronaca

    Trieste Trasporti: guardie giurate sugli autobus da domani

  • Cronaca

    Costiera: nuove corse e fermate per le linee Apt

I più letti della settimana

  • Iron Maiden, Circolo Miani: «Basta stupri in piazza Unità»

  • Macchina travolge motociclista (foto)

  • Autobus investe una 12enne in Largo Barriera

  • Bollette "impazzite", la storia a lieto fine

  • Distrutto il "salva" pedoni di Barcola (foto)

  • Polidori: «Minnie e Topolino 'beccati' senza permesso»

Torna su
TriestePrima è in caricamento