Palle e luci per gli alberi di Natale: conto da 50 mila euro per il Comune

18.46 - A fornire e allestire (48.787,80 euro per la precisione) le decorazioni AcegasApsAmga

foto di Sandro Quattordici

Saranno 17 gli alberi di Natale che quest'anno il Comune di Trieste ha deciso di distribuire per la città: quattro, da 13/14 metri di altezza, in piazza Unità, Sant'Antonio, Goldoni e della Borsa, e altri 13 abeti più piccoli in piazza Oberdan, in campo S. Giacomo, a Valmaura, a Borgo S. Sergio, in piazza Perugino, in viale XX settembre all’altezza del teatro Rossetti, in piazzale Gioberti, a Roiano, in piazza Verdi, a Opicina, a Prosecco, ad Altura e a S. Croce; il costo complessivo del trasporto, anche da zone montane della regione, e dell'allestimento (e poi conseguente smantellamento e smaltimento) costerà 26.500 euro.

«Anche quest’anno, in occasione delle festività natalizie, l’Amministrazione comunale intende abbellire la città con l’allestimento dei tradizionali abeti natalizi, nelle principali piazze sia del centro cittadino che dei rioni periferici, al fine di allietare la fruizione degli spazi urbani sia da parte dei cittadini che dei turisti presenti in città per il Natale e il Capodanno, periodo durante il quale si svolgeranno diverse iniziative di animazione della città rientranti nel calendario promosso dal Comune di Trieste (mercatini di Natale, fiera di S. Nicolò, pista di pattinaggio, esibizioni musicali), il tutto denominato “Trieste accende il Natale”». Questa è la premessa della determina dirigenziale 3526/2014 in cui si spiega invece come si porcederà all'"abbellimento degli alberi"

«L’allestimento degli abeti è curato da AcegasApsAmga SpA, gestore del servizio di illuminazione pubblica che detiene sia le luminarie che le sfere decorative necessarie (materiale già utilizzato negli anni precedenti), provvede alla sostituzione del materiale danneggiato, all’allacciamento dei quadri e linee elettriche alla rete di illuminazione pubblica (in concessione d’uso alla medesima società), al controllo durante il periodo interessato, allo smontaggio, verifica e immagazzinamento del materiale a fine festività per successivo uso».

Il preventivo presentato per il servizio decorativo degli abeti natalizi prevede la spesa di 26.790 (Iva esclusa) nel 2014, «relativo all'allestimento delle luci e componenti elettrici, prove e collaudi, gestione impianti, nonché acquisto materiali», e di 13.200 (Iva esclusa) nel 2015, «relativo allo smantellamento delle luci e componenti elettrici, prove materiali, smistamento, immagazzinamento», per un totale di 48.787,80 euro.

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

  • Arredamento, le tendenze più in voga del 2019

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Annegato a Barcola, il cuore del ragazzo batte ancora

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento