Panico a Roiano: 70 enne perde il controllo dell'auto che si schianta contro la chiesa (FOTO)

Nelle vicinanze, alcuni bambini con i genitori che sono stati allertati dal suono del clacson. Il guidatore, ferito alla testa, è stato portato via dal 118

I freni dell'auto non funzionano, e perde il controllo del mezzo rischiando di investire bambini e famiglie. È accaduto a un uomo sulla settantina che, alla guida di un'auto grigia e a causa di un malfunzionamento dei freni è andato a sbattere contro due auto in vicolo delle Rose, poi procedendo contromano e in velocità ha raggiunto la piazza tra i Rivi. La corsa si è conclusa in un violento schianto contro la chiesa, nelle cui vicinanze stavano giocando dei bambini accompagnati dai genitori ma l'uomo aveva avuto la lucidità di suonare ripetutamente il clacson. Molta la paura ma nessun ferito secondo le prime testimonianze, a parte il guidatore di cui non si conoscono le condizioni. Le prime testimonianze parlano di un vetro rotto e del sangue sulla testa, il 118 è intervenuto e l'ha portato in ospedale per dei controlli approfonditi. Sul posto, oltre il 118, la Polizia locale che sta vagliando le dinamiche dell'accaduto, e i vigili del fuoco.

Incidente Roiano-2

Incidente Roiano 3-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Droga in via Settefontane: arrestato spacciatore 23enne

  • Cronaca

    A giugno ministri da mezza Europa a Trieste

  • Cronaca

    Scabbia all'Itis, la direzione: "Portata da altre strutture"

  • Cronaca

    Delibera urbanistica sul Porto Vecchio, una questione complessa

I più letti della settimana

  • Rapina e sparatoria a Opicina, ladri ancora in fuga

  • Guida ubriaco e si schianta contro auto dei Carabinieri

  • Schianto auto-scooter davanti a piazza Unità: 19enne all’ospedale (FOTO)

  • Schianto sulla Costiera: ferito un ciclista

  • Lieve scossa di terremoto sul Carso

  • Camper incendiato nel nuovo parcheggio sopra "Il Giulia" (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento