Stalli "rosa": al via i lavori per i parcheggi riservati a donne incinte o chi accompagna bambini

Il rispetto di questi parcheggi sarà demandato esclusivamente alla sensibilità dei cittadini, non essendo possibile sanzionare per legge l'inosservanza degli stessi

foto di repertorio

Partono i lavori di segnaletica stradale per l'individuazione di alcuni stalli di sosta dedicati al posteggio di autovetture guidate da donne in stato di gravidanza o da chi accompagna bambini di età fino a tre anni.

Approvata dalla Giunta Comunale con Delibera Giuntale n°41 dd.08.02.16, su proposta della vicesindaca e assessora alle Pari Opportunità, l'iniziativa è volta a localizzare in particolari zone del territorio comunale come ad esempio le aree di sosta nei pressi di strutture sanitarie, centri civici e strutture educative, alcuni parcheggi dedicati al posteggio di autovetture guidate da donne in stato di gravidanza o da chi accompagna bambini di età fino a tre anni. Il rispetto di questi parcheggi sarà demandato esclusivamente alla sensibilità dei cittadini, non essendo possibile sanzionare per legge l'inosservanza degli stessi poichè il vigente Codice della Strada non comprende le sopraccitate categorie di utenti della strada tra quelle per le quali è possibile istituire stalli di sosta riservati.

A tale iniziativa hanno aderito pure l'ATER e l'Azienda per l'Assistenza Sanitaria i quali hanno dato la disponibilità delle aree per la realizzazione da parte del Comune di Trieste dei lavori di segnaletica necessari all'individuazione degli stalli in argomento che saranno delimitati con segnaletica orizzontale bianca e segnaletica verticale specifica.

Per quanto riguarda la localizzazione, le aree di sosta per l'attuazione dell'iniziativa, che sono state individuate dal Servizio Edilizia Privata ed Edilizia Residenziale Pubblica Mobilità e Traffico congiuntamente alla Polizia Locale, sono le seguenti:

  1. Opicina, all'interno del parcheggio del centro civico con accesso da via Doberdò;

  2. Prosecco, all'interno dell'area di parcheggio di via San Nazario;

  3. Roiano in via delle Ginestre n. 2 in prossimità del Distretto 1dell'Azienda per l'Assistenza Sanitaria;

  4. via Marconi di fronte al n. 2, in prossimità del consultorio familiare di via Rismondo;

  5. via Valmaura n. 59 di in prossimità del Distretto 4 dell'Azienda per l'Assistenza Sanitaria;

  6. via Giovanni Sai n. 7 in prossimità del Distretto 3 dell'Azienda per l'Assistenza Sanitaria.

I lavori di segnaletica orizzontale e verticale, fatte salve condizioni meteorologiche avverse, saranno avviati martedì 27 aprile 2016 e proseguiranno nel corso della corrente settimana fino a completamento degli stessi.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

Torna su
TriestePrima è in caricamento