Parcheggiatori abusivi davanti al cimitero di Sant'Anna, Polidori: "Nessuna tregua"

La Polizia Locale è intervenuta nelle aree intorno al cimitero e alcuni individui sospetti si sono allontanati. Polidori: "Continuiamo la battaglia per interrompere un’attività odiosa e vietata, in un momento in cui, andando in visita ai propri cari, si ha bisogno di tranquillità"

Un tempestivo intervento della Polizia Locale davanti al cimitero di Sant'Anna si è reso necessario nella giornata di ieri, 1 novembre, a causa di alcuni parcheggiatori abusivi che disturbavano i visitatori in occasione del ponte dei morti. Come dichiarato dal vicesindaco e assessore alla Polizia Locale Paolo Polidori, che ha allertato la sala operativa in seguito a segnalazioni, "La tempestività dell’informazione e la velocità dell’intervento sono state determinanti per interrompere un’attività particolarmente odiosa, nonché vietata, perpetrata in un momento in cui, andando in visita ai propri cari, si ha bisogno di tranquillità".

I controlli della Polizia Locale

La Polizia Locale riferisce che "il personale dell'NTS in servizio presso il cimitero di S.Anna su disposizione della Centrale Operativa ha effettuato un servizio particolareggiato per contrastare il fenomeno dell’abusivismo con parcheggiatori di colore sia nel parcheggio prospicente al Cimitero in via dell'Istria sia in quello dell'accesso in via Costalunga". Alle 13.35 di ieri, giovedì 1 novembre, gli agenti hanno visto allontanarsi persone di colore con i loro zaini, motivo per cui non è stato possibile fermarli e tantomeno identificarli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Polizia Locale si è quindi posizionata per un'ora davanti all'entrata del Campo Santo, per poi andare in via Costalunga senza tuttavia notare nulla di anomalo. Il giro è poi proseguito in via dell'Istria dove un altro paio di individui sospetti si erano allontanati e avevano preso il BUS. Notati anche altri due abusivi, allontanatisi dopo l'arrivo degli operatori, che hanno effettuato controlli anche nei parcheggi di fronte alla Stazione Marittima e all'Acquario dove non si sono rilevati problemi di sorta. La Polizia Locale ha anche dichiarato di aver ricevuto "numerose attestazioni di stima" per il suo operato in questa occasione.

Spaccio di droga, Brandi e Polidori: "Installate più telecamere fuori dalle scuole"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

Torna su
TriestePrima è in caricamento