Parcheggiatori abusivi e mendicanti "in fuga" dalle Rive: arrivano le prime sanzioni

Il vicesindaco Roberti: «Con poche sanzioni stiamo risolvendo un annoso problema»

foto di repertorio

«Tra ieri e oggi (domenica 2 e lunedì 3 aprile, ndr) sono state elevate le prime sanzioni, in base al nuovo Regolamento di Polizia Urbana, a dei posteggiatori abusivi e mendicanti che esercitavano in zone ove non è consentito». Ne da notizia su Facebook il vicesindaco Pierpaolo Roberti spiegando che oltre alla multa «è stata anche applicata la sanzione accessoria del sequestro sequestro della merce».

«Non sarà né veloce né facile, non risolveremo il problema in un giorno, ma daremo una raddrizzata a una città che merita solo il meglio: cercheremo di recuperarla dal degrado nella quale era sprofondata negli ultimi anni», ha concluso Roberti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La voce deve essere girata e già ieri, lunedì 3 aprile, non si vedevano parcheggiatori lungo le Rive; mentre domenica, al solo avvistamento di una pattuglia della Polizia locale, si poteva assistere al fuggi fuggi generale dei ragazzi con i loro braccialetti e libretti in mano, alcuni, presi dal panico, si sono anche gettati in carreggiata tentando di attraversare la strada il più velocemente possibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Sparatoria a Nova Gorica, coinvolte più persone

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

Torna su
TriestePrima è in caricamento