Parcheggio Barcola, Dipiazza: "Se si vuole si può fare"

Il sindaco Roberto Dipiazza raggiante per la realizzazione del parcheggio avvenuta in pochi mesi. Saranno 400 gli stalli disponibili per le autovetture e una ventina per i camper. Completamente gratuito, la connessione con il centro città avverrà grazie agli autobus, mentre bisognerà attendere ancora un po' per le bici

È stato aperto ieri pomeriggio il nuovo parcheggio denonimato "Bovedo" che il Comune di Trieste ha realizzato presso il terrapieno di Barcola. I lavori sono durati pochi mesi e sono costati 530 mila euro (di cui 330 a carico del Comune e 200 provenienti dall'Uti Giuliana) sono stati affidati alla ditta Innocente e Stipanovich, su disegno degli ingegneri Giulio Bernetti e Silvia Fonzari. L'importante parcheggio, che dispone di 400 stalli dedicati alle automobili e una ventina per i camper, verrà connesso al centro città grazie al servizio degli autobus di linea della Trieste Trasporti, mentre per quanto riguarda uno specifico servizio con le biciclette e un adeguato percorso pedonale si dovrà attendere. 

"Quando si vuole si può fare"          

"L'abbiamo fatto veramente in tempi record e sono molto soddisfatto - ha affermato il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza in un video postato sul proprio canale facebook - e che sicuramente cambierà la vivibilità di tutte le società nautiche e dei tanti giovani che vengono qui a fare sport. Quando si vuole si può fare e l'abbiamo dimostrato questa volta, perché tutti assieme abbiamo lavorato per raggiungere l'obiettivo ed è molto importante. Così dobbiamo fare per tutte le cose che riguardano lo sviluppo della nostra città". 

Diecimila metri quadrati

"Sviluppato nell'ambito del progetto europeo Portis - come da nota del Comune - il parcheggio, completamente gratuito, occupa una superficie di circa 10 mila metri quadrati Il parcheggio di Barcola sarà il più grande parcheggio intermodale della città". Il parcheggio "Bovedo" diventerà un punto importante non solo per i turisti e i tanti bagnanti che affollano il lungomare di Barcola durante l'estate, bensì anche per i soci delle diverse società veliche presenti nell'area del terrapieno (Società Velica Barcola Grignano, Sirena Tržaški Pomorski Klub - Club Nautico Triestino e Club del Gommone) che storicamente hanno sempre sofferto della mancanza di parcheggio in zona. Da oggi non sarà più così. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Avatar anonimo di Din Don
    Din Don

    Concludo affermando che non é stato ancora creato un solo posto di lavoro stabile nell'area e che gli investimenti da 3,4 anche 5 miliardi non si sono visti. Sono passati 4 anni

  • Avatar anonimo di Din Don
    Din Don

    Aspettiamo ora di vedere chi sarà incaricato di gestire abusivamente il parcheggio e quanti saranno

  • Avatar anonimo di Din Don
    Din Don

    Violate anche le norme Russo che dicevano che il comune vende l'area, non che spende nell'area ....

  • Avatar anonimo di Din Don
    Din Don

    Orribile la viabilità in viale Miramare, rovinato un ingresso in città. Soldi buttati via xché dopo faranno la rotonda .... Roba da corte dei conti

  • ma allora possiamo farci pure il raduno di casa pound!

  • peccato che non è stato adibito a parcheggio anche per le corriere, se si faceva il selciato più forte si poteva, in special modo potevano parcheggiare le corriere che portano i turisti a visitare il castello di Miramar. quando il parcheggio di Miramar è pieno

  • Bravo Dipiazza solo una roba non me piasi, le alabarde delle ringhiere piturade in bianco!! Cosolini sicuramente le gaverie fatte rosse...

  • bravissimo il nostro Sindaco. sicuramente qualcuno avrà da ridire anche su questo....

    • Giusto per accontentarla: Perfino un orologio rotto due volte al giorno segna l'ora giusta :-)

      • Ahahaha

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maxi operazione contro pedopornografia online

  • Cronaca

    Trasportavano 30 quintali di "bionde", nei guai due contrabbandieri

  • Cronaca

    Rubava dalla cassa: arrestata dipendente del "Pane quotidiano"

  • Cronaca

    Fiamme nella notte, a San Giacomo brucia un appartamento

I più letti della settimana

  • Hollywood arriva a Trieste per tre giorni di riprese

  • Rubava dalla cassa: arrestata dipendente del "Pane quotidiano"

  • Si lancia contro un'auto per simulare un incidente: arrestato per truffa

  • Apre Crops: insalate e zuppe da personalizzare e comporre (FOTO)

  • Maltrattamenti e violenze sui cani, le testimonianze dei residenti

  • Vicenza-Triestina 0 a 2 | Le pagelle: Costantino-Procaccio, uno due micidiale

Torna su
TriestePrima è in caricamento