Parcheggio Barcola, Dipiazza: "Se si vuole si può fare"

Il sindaco Roberto Dipiazza raggiante per la realizzazione del parcheggio avvenuta in pochi mesi. Saranno 400 gli stalli disponibili per le autovetture e una ventina per i camper. Completamente gratuito, la connessione con il centro città avverrà grazie agli autobus, mentre bisognerà attendere ancora un po' per le bici

È stato aperto ieri pomeriggio il nuovo parcheggio denonimato "Bovedo" che il Comune di Trieste ha realizzato presso il terrapieno di Barcola. I lavori sono durati pochi mesi e sono costati 530 mila euro (di cui 330 a carico del Comune e 200 provenienti dall'Uti Giuliana) sono stati affidati alla ditta Innocente e Stipanovich, su disegno degli ingegneri Giulio Bernetti e Silvia Fonzari. L'importante parcheggio, che dispone di 400 stalli dedicati alle automobili e una ventina per i camper, verrà connesso al centro città grazie al servizio degli autobus di linea della Trieste Trasporti, mentre per quanto riguarda uno specifico servizio con le biciclette e un adeguato percorso pedonale si dovrà attendere. 

"Quando si vuole si può fare"          

"L'abbiamo fatto veramente in tempi record e sono molto soddisfatto - ha affermato il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza in un video postato sul proprio canale facebook - e che sicuramente cambierà la vivibilità di tutte le società nautiche e dei tanti giovani che vengono qui a fare sport. Quando si vuole si può fare e l'abbiamo dimostrato questa volta, perché tutti assieme abbiamo lavorato per raggiungere l'obiettivo ed è molto importante. Così dobbiamo fare per tutte le cose che riguardano lo sviluppo della nostra città". 

Diecimila metri quadrati

"Sviluppato nell'ambito del progetto europeo Portis - come da nota del Comune - il parcheggio, completamente gratuito, occupa una superficie di circa 10 mila metri quadrati Il parcheggio di Barcola sarà il più grande parcheggio intermodale della città". Il parcheggio "Bovedo" diventerà un punto importante non solo per i turisti e i tanti bagnanti che affollano il lungomare di Barcola durante l'estate, bensì anche per i soci delle diverse società veliche presenti nell'area del terrapieno (Società Velica Barcola Grignano, Sirena Tržaški Pomorski Klub - Club Nautico Triestino e Club del Gommone) che storicamente hanno sempre sofferto della mancanza di parcheggio in zona. Da oggi non sarà più così. 

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

  • Arredamento, le tendenze più in voga del 2019

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Annegamento al Molo G di Barcola: giovane in condizioni critiche

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Annegato a Barcola, il cuore del ragazzo batte ancora

  • Sara Gama insultata su Facebook: "Per me non è italiana"

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

Torna su
TriestePrima è in caricamento