Pedocin: al via i lavori di ripulitura amianto, dureranno circa un mese

Bertoni: setacciamento forse insufficiente, i frammenti contenenti amianto potrebbero essere stati disgregati dagli agenti atmosferici

Prevista per fine marzo o inizio aprile la riapertura della zona uomini dello stabilimento "La Lanterna", meglio noto come "Il Pedocin".
Lo rende noto Rai Fvg citando la commissione consiliare per la trasparenza: la durata dei lavori di ripulitura della spiaggia inizieranno il 27 febbraio e dureranno un mese. L'intervento di setacciamento manuale della sabbia è stato ritenuto necessario in seguito alla rottura di una lastra di Eternit dopo una forte raffica di bora, che a fine gennaio che ha danneggiato la copertura di un edificio nelle vicinenze e trasportato frammenti di amianto sulla costa. La consigliera pentastellata Cristina Bertoni fa notare che nel frattempo i frammenti contenenti amianto potrebbero essere stati disgregati dagli agenti atmosferici e quindi il solo setacciamento potrebbe rivearsi insufficiente per scongiurare il pericolo. Si attende intanto il termine dei lavori per focalizzare la definitiva data di riapertura dello stabilimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento