Giustizia: penalisti giuliani protestano contro il decreto anticorruzione

Gli avvocati si asterranno per tre giorni dalle udienze e dalle attività in campo penale per la calendarizzazione in Parlamento del decreto di legge 'spazzacorrotti'

Iniziata ieri la protesta degli avvocati penalisti giuliani, l'astensione dalle udienze e dalle attività in campo penale durerà fino a giovedì prossimo. Lo si legge in una nota diffusa da Ansa e firmata dal presidente della Camera penale di Trieste, Alessandro Giadrossi: saranno tre le giornate di protesta, mentre nel resto d'Italia è prevista una nuova astensione per le giornate del 17 e 18 dicembre.

Il motivo, spiega Giadrossi, è la "calendarizzazione in Parlamento del c.d. ddl 'spazzacorrotti', che prevede oltre alla norma sull'abolizione della prescrizione, una serie di interventi demolitori di delicati istituti di diritto penale e processuale". L'unico obiettivo, precisa, "è quello di dare una risposta a quel dissennato giustizialismo richiesto da un'opinione pubblica, formatasi non su dati statistici ma su percezioni indotte dai mass media". Viene invece denunciata dal presidente la mancanza di una "ristrutturazione amministrativa e finanziaria" della giustizia.

Il messaggio delle forze dell'ordine sulla giustizia "fai da te"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Visti i tempi della giustizia in Italia penso che nemmeno se scioperano per qualche mese riescono a creare un disagio al sistema. L'evolversi della protesta, se poi dovesse arrivare a toccare il portafoglio di qualcuno si risolverà miracolosamente.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    A4, viadotto tagliamento: aperta direzione Venezia, presto Trieste (FOTO)

  • Cronaca

    Spot Terminal Passeggeri, Negrisin (Xerianpartners): “Mai specificata committenza”

  • Sport

    Tuiach perde il titolo di campione dei pesi massimi

  • Green

    Stagno a Basovizza "ripulito" da piante infestanti (FOTO)

I più letti della settimana

  • Terremoto di magnitudo 3.8 a 37 km da Trieste, sentito ai piani alti

  • Incidente sulla Costiera: frontale auto-furgone, 3 feriti gravi

  • Furgone inseguito dai Carabinieri si schianta in un frontale tra Col e Opicina

  • Schianto nella galleria di via Carnaro: grave il conducente

  • Una macchina si cappotta sulla curva dell'Italcementi, chiusa la GVT

  • Investe un'anziana in via dell'Istria e scappa: rintracciato dalla Polizia locale

Torna su
TriestePrima è in caricamento