Manifestazione FN, Silp Cgil: «Tuiach offende la mamma del questore di Rimini»

Il segretario regionale Tarlao: «Il Comune si dissoci, in particolare chi ha difeso le estemporanee iniziative del consigliere dalla querela facile»

Dopo la manifestazione di Forza Nuova a Rimini e la dichiarazione di Fabio Tuiach, preso a manganellate dalla Polizia, interviene il segretario regionale di Silp Cgil svelando dei retroscena: «Momenti di tensione a Rimini nel pomeriggio dell’8 settembre: la Polizia ha caricato militanti di Forza Nuova. Tre colleghi sono rimasti feriti. Per un consigliere del comune di Trieste, quello delle “ronde”, asseritamente presente nella città romagnola, la mamma del Questore di Rimini sarebbe una “poco di buono”. Speriamo che il Comune di Trieste, in particolare chi ha difeso le estemporanee iniziative del consigliere dalla querela facile, si dissoci da tali gravi affermazioni».

Ronde, Silp: "Centrodestra non ci strumentalizzi"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento