Scuole, presentato in Municipio il Piano dell'Edilizia scolastica

30 edifici scolastici coinvolti nel "Grande Piano dell'Edilizia scolastica" per un totale di 16,4 milioni di euro di investimento. Discussi in conferenza stampa gli interventi realizzati tra il 2014 e il 2015 e avviata la seconda fase in questi giorni per i lavori in progetto nel 2016. Dapretto: «Grande impegno dell'Amministrazione comunale per questo tema di importante rilevanza»

Sabato 12 dicembre in Municipio gli assessori comunali ai Lavori Pubblici Andrea Dapretto e all'Educazione Antonella Grim hanno presentato il grande piano dell'Edilizia Scolastica che comprende oltre 30 edifici scolastici per 16,4 milioni di euro di investimento. Un piano che si articola in due fasi: la prima concerne gli interventi realizzati tra il 2014 e il 2015 e si sta concludendo in questi giorni con la chiusura degli utlimi cantieri per un investimento di 4,7 milioni di euro.
«La seconda - come annunciato da Dapretto e Grim - prende il via già in questi giorni di dicembre con l'assegnazione dei lavori che partiranno nei primi mesi del 2016 per un investimento di 11,7 milioni di euro».

«Nello specifico - è stato detto - la prima fase ha interessato 18 edifici scolastici,  dagli asili nido alle scuole primarie, con interventi conclusi o in via conclusione per 4.720.000 euro investiti. La seconda fase di interventi che partiranno nei primi mesi del 2016 per 1.480.000 euro di investimento da parte del Comune, interesserà con diverse tipologie di intervento (rifacimento cortili, eliminazione barriere architettoniche, messa in sicurezza delle coperture, ristrutturazioni, sostituzione serramenti e servizi igienici) le scuole G.Brunner, F.Rismondo, Suvich, Edifici ospitanti nidi d'infanzia, Nido Filastrocca, L.Stock, M.Codermatz, Morpurgo e Venezian-Levstik».

Altri grandi interventi in corso di esecuzione e che si concluderanno nel 2016, riguardano il polo scolastico Servola-Valmaura: scuola Ukmar e scuola De Marchi-Stefanic-Grbec, la scuola Dante Alighieri, la scuola dell'infanzia Nuvola Olga e Oblak Niko, il Nido d'infanzia Acquarello per complessivi 7.230.000 euro di investimento. Infine, ulteriori interventi di prossimo avvio che termineranno entro il 2016, si concentreranno sulle scuole Caprin e F.lli Fonda Savio- Manzoni.

«L'Amministrazione comunale, con grande impegno da parte del Sindaco e della Giunta, proprio per la rilevanza di questo tema per la prima volta ha voluto varare un Piano sull'Edilizia Scolastica in grado di prevedere e programmare, in base alle affettive esigenze e priorità degli edifici scolastici, una serie di interventi già portati a termine, compresi i lavori di bonifica dall'amianto, e ulteriori importanti interventi sono previsti nel 2016. Sarà perciò ancora un anno di importanti interventi nelle scuole» ha sottolineato Dapretto.

«Una visione ampia di presa in carico che mancava da anni e che grazie ai contributi regionali e all'apertura del Governo per gli stanziamenti a favore dell'edilizia scolastica, oltre all'impegno finanziario del Comune, ha permesso di portare avanti lavori necessari alle scuole – ha detto Grim – con un grande lavoro di squadra fra le due Aree dei Lavori Pubblici e dell'Educazione per cui ringraziamo gli uffici preposti. Uno sforzo in termini di progettazione guardando alle priorità, grazie anche ad una specifica delibera di dimensionamento – ha aggiunto Grim – che ci aiuta a capire i flussi delle iscrizioni nelle scuole dei vari rioni per migliorare la programmazione».
«Il lavoro comunque non si ferma qui. L'obiettivo è di riuscire a intervenire - conclude Dapretto - sulla maggior parte delle scuole rendendole tutte decorose oltre che sicure, per dare a tutti i bambini e i ragazzi la possibilità di vivere dignitosamente negli ambienti scolastici».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • Triestina-Sambenedettese 1 a 2 | Le pagelle: fischi al Rocco, Unione sconfitta in 11 contro 9

Torna su
TriestePrima è in caricamento