Movida selvaggia in centro, il Comune recinta piazza Hortis

Partiti i lavori di recinzione della piazza in centro storico. La decisione da parte della Giunta Dipiazza dopo le continue segnalazioni dei residenti che lamentavano lo stato di degrado successivo alle notti brave. Lodi: "Ce l'ha chiesto la cittadinanza"

Una segnalazione dietro l'altra, la movida notturna della vicina via Torino e il degrado in cui versava piazza Hortis sono le principali ragioni per cui il Comune di Trieste ha deciso di recintare lo spazio del centro storico. Questa mattina c'è stato l'annuncio di partenza dei lavori che, nell'arco di circa quattro mesi - la consegna dei lavori è prevista non oltre il 26 luglio prossimo - innalzeranno una recinzione lungo il perimetro del giardino urbano dedicato al senatore triestino del Regno d'Italia. 

Le richieste della cittadinanza

"I lavori riguardano anche la realizzazione di quattro aperture sui rispettivi lati della piazza, così da arrivare finalmente alla riqualificazione del giardino tanto richiesta dalla cittadinanza" ha affermato l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Elisa Lodi. "In futuro verrà predisposto anche un sistema di video sorveglianza relativo alle aree pubbliche. Così facendo riusciremo a mettere in totale sicurezza lo spazio" ha concluso la Lodi. 

Violenta rissa tra giovani in piazza Hortis: il video

Durante lo scorso autunno si erano verificati alcuni gravi episodi di degrado urbano. Il primo aveva visto scoppiare una violenta rissa davanti a palazzo Biserini con decine di giovani coinvolti, mentre nel secondo caso i giochi per i bambini erano stati "presi d'assalto" da alcuni giovani non troppo cresciuti. Il vicesindaco Paolo Polidori nell'occasione aveva commentato così: "A naso sono risorse, abbiamo bisogno veramente di questa gentaglia? Fuori dalle palle".  

piazza Hortis-2

La recinzione: come sarà

All'annuncio era presente anche il sindaco Roberto Dipiazza. I lavori nello specifico prevedono "la realizzazione di una recinzione metallica di colore grigio scuro, alta un metro e 20 dove era presente la vecchia inferriata". La recinzione "riprenderà lo stile della preesistente e prevederà anche l'installazione di quattro cancelli, supportati da pilastri rivestiti di pietra bianca d'Aurisina dell'altezza di un metro e 90 centimetri. 

Quanto costano i lavori

La cancellata risaliva alla prima metà del XIX secolo e venne riparata una prima volta nel 1868, per poi essere rimossa intorno al 1970. I lavori di riqualificazione verranno eseguiti dalla ditta Di Betta Giannino di Nimis, in provincia di Udine. L'importo totale dei lavori ammonta a 90 mila euro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (17)

  • almeno cusì i cani no i farà più "defecatia selvaggia" la dei zoghi per i fioi

  • Nei paesi civili i sta eliminando sempre de più le barriere e no i ga le stesse situazioni de degrado. Lavorar sull'educazion civica costa de meno, solo che dura un poco de più.

    • Se sono risorse la invito a cominciare lei.

      • No me risulta che le "risorse", come che la li ciama Lei, i vadi a finirse de alcol e droga nei fine settimana in piaza Hortis, le risorse le xe anche nei paesi più civili del nostro, menzionadi prima.

  • 90 mila euri per Giannino de Nimis (ud}... Che sia un parente lanfur del botegher?

  • Recinto de 1 metro e 20 centimetri.. insuperabile..

  • Semplicemente i se sposterà in un altra area , me par abbastanza logico no? Forse i vol stropar i busi fin che no i se sposta in zone fora dalla vista della gente ,così che se formerà dei ghetti nelle zone periferiche e limitrofe al centro,occhio non vede ,occhio non vede...

  • Come al solito non servirà a niente, perche i soliti avanzi umani scavalcheranno per fare i porci suoi????ma assumere un vigilante notturno no e!!!????????????????

    • Perché scavalcar quando i pop semplicemente spostarse in un posto la vizin?..

      • Per le panchine, la penombra e quindi la possibilità de fumar in disparte...

  • e poi i giovani parlano di ecologia!!!!!

    • ma questo cosa centra? ma per favor...

  • e dove è finito l'originale recinto?? Non si poteva rimettere se esiste ancora quello??

    • In epoca di guerra era stato usato per necessità di ferro

  • A mali estremi estremi rimedi.

  • boh il bottegher farà de guardia

  • Mah...... Vedaremo se servirà a qualcosa

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arresto con inseguimento sul Carso: trasportava cinque irregolari

  • Cronaca

    Stalking social nei confronti di una coppia, nei guai un 58enne

  • Cronaca

    Cacciaviti e martello nascosti nell'auto: daspo urbano per due 42enni

  • Cronaca

    Liti in Consiglio comunale, Fratelli d'Italia chiede più telecamere

I più letti della settimana

  • Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Il Festival della pizza sbarca a Trieste

  • Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Macchina si schianta contro un camion in autostrada, morte due persone

  • Sequestra una donna al settimo mese di gravidanza: arrestato

  • Venti decessi ogni 1000 persone per tumori, Trieste tra le città dove si muore di più

Torna su
TriestePrima è in caricamento