"Scusa a nome della città di Trieste", riportate le coperte

Il fatto è accaduto questa notte quando un gruppo di persone ha deciso di riportare indumenti, coperte e quant'altro nel luogo da dove il vicesindaco Paolo Polidori li aveva gettati. "Caro amico, speriamo che questa notte tu soffra meno il freddo"

Azioni fulminee e blitz continui. Questa notte un gruppo di persone ha riportato le coperte e gli indumenti  appartenenti ad un senzatetto che il vicesindaco di Trieste Paolo Polidori aveva gettato in un cassonetto delle immondizie, nella giornata di venerdì. "Caro amico, speriamo che questa notte tu soffra meno il freddo. Ti chiediamo scusa a nome della città di Trieste. P.s: in caso di mancato ritiro non gettare nulla, provvederemo al recupero entro domani". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus in Fvg: rallentano i contagi e i decessi, guarite 102 persone

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento