Polizia di Frontiera: arrestato un passeur a Pese e denunciati tre passeggeri

I compagni di viaggio sono stati denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato, successivamente sono stati riammessi in Slovenia, come previsto dagli accordi bilaterali

Accompagnava in Italia tre connazionali con divieto di ingresso nell’area Schengen, quando è stato fermato alla guida di un’auto con targa albanese da una pattuglia del Settore Polizia di Frontiera di Trieste. Protagonista del fatto, accaduto ieri notte a Pese, è un cittadino albanese, A.C. di 26 anni, arrestato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. I tre passeggeri - di 23, 25 e 45 anni - sono stati denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato, successivamente sono stati riammessi in Slovenia, come previsto dagli accordi bilaterali. A.C. è attualmente rinchiuso nel carcere locale di via del Coroneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle attività ha partecipato anche il personale militare del Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste, che dal dicembre 2015 collabora con la Polizia di Frontiera nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus in Fvg: rallentano i contagi e i decessi, guarite 102 persone

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento