Polizia Locale chiede le generalità e lui si rifiuta di rispondere in italiano

Secondo l'uomo, gli agenti avrebbero dovuto porgli le domande in lingua slovena. Babuder: "Tutta la mia solidarietà agli agenti coinvolti"

È successo oggi, 6 febbraio, in centro città, precisamente in via Carducci. Un uomo, alla richiesta degli agenti di dichiarare e fornire le proprie generalità, si è rifiutato di rispondere in italiano, pretendendo che le domande gli venissero poste in sloveno.

A causa dell'insistenza dell'uomo, si è reso necessario anche l'intervento della Polizia di Stato che lo hanno invitato a seguirli in Questura.

"Tutta la mia solidarietà agli agenti coinvolti in questo episodio occorso oggi in via Carducci,Trieste - ha commentato il consigliere di Forza Italia Michele Babuder condividendo il video girato dall'uomo - "Ignoro perché siano state richieste all'autore del video le generalità e i documenti della macchina (anche se l'auto in divieto di sosta a fianco mi fa presumere il motivo.. ), limitandomi a congratularmi con gli operatori della Polizia Locale del Comune di Trieste e della Polizia di Stato per la loro professionalità!"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (22)

  • cari signori tante risposte per un fatto stupido poche anzi niente per i lavoratori che stanno per essere licenziati!!! Vedi Sertubi Cartiera del Timavo, Duke

  • No ghe va ben la NOSTRA lingua?! Che el vadi fora dei c.o.i.o.n.i . Meio per noi.

  • Della lingua Slovena conosco solo tre parole: ne razumem nič ... e non me ne frega in clinz

  • Me se vignù in mente solo adesso, che pecà che un dei vigili no iera Sluga...

  • Vorrei sapere dalla redazione di TRIESTEPRIMA ,come mai ha cancellato il mio commento, visto che era molto meno colorito di altri. Grazie!

  • condivido al100 x 100 il commento di Rolf, mi piacerebbe comunque sapere come si sia risolto il "caso".

  • In tutto il mondo un vigile o poliziotto che ferma un automobilista gli tende la mano per vedere i documenti e non per chiedere l’elemosina. Quindi era evidente che la persone in questione voleva solo provocare.

  • E comunque il fenomeno dovrebbe imparare lo sloveno e non parlare in dialetto carsolino..

  • Ripetete l'esperimento a Lubiana in lingua italiana.

  • Un cussi' se ghe vien mal de panza ciama el 118 e parla taljan meio de mi. Scometo.

  • Una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e via. Altra cosa sarebbe se uno effettivamente non conosce l'italiano ma control document si capisce fino a Mosca.

  • Bisogna fare attenzione affinchè la giusta "tutela" delle minoranze linguistiche non finisca per diventare "privilegio" e non venga usata pretestuosamente.

  • Diritto in galera

  • Bastava fargli un disegnino ....

  • Che el provi in SLO, in HR od anche in Austria a far monade con la polizia...va direttamente in prigione senza passare dal via ... Come Monopoli!

  • Ma va in namo de tu rema

  • Infatti quello che è successo

  • Forse è di qualche paesetto del Carso... E voleva fare il furbetto...

  • Prima o poi, per forza di cose, non ci saranno più questi personaggi rimasti indietro di almeno 50 anni come mentalità...ridicolo, nel 2019, per non dire pietoso

  • Che gente di m.e.r.d.a.

  • patente italiana...targa italiana...e el pretendi che le nostre Polizie ghe parli in slovèn( semo in Italia!). Manette e via!

  • Alla seconda richiesta di documenti andava portato via subito in questura e carro attrezzi per l'auto in divieto oltre la multa naturalmente

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La Barcolana è la più grande regata del mondo

  • Cronaca

    Smantellato traffico di droga: nei guai otto persone

  • Cronaca

    Miramare cambia look: nuovo logo per il castello e il parco storico

  • Cronaca

    Fincantieri, Dipiazza: "Guai a chi tocca Giuseppe Bono"

I più letti della settimana

  • Troppo smog in centro, dalle 15 stop alle macchine

  • Sanremo 2019 rivisitato da Maxino, boom di visualizzazioni (VIDEO)

  • Ternana-Triestina 0 a 2 | Le pagelle: Mensah e Granoche, l'Unione vola

  • Di nuovo in fiamme l'appartamento di Giarizzole

  • Malore durante la sfilata, turista a Cattinara

  • Limitazioni al traffico per inquinamento: chi può circolare

Torna su
TriestePrima è in caricamento