Polizia, denuncia Silp Cgil: «Commissariato di Rozzol con soli due agenti»

Critica nota stampa della sigla sindacale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

In barba alle rassicurazioni (che già tanto sapevano di disonorevole presa per i fondelli) date ai cittadini dall'allora questore e del suo lungimirante "staff", il Commissariato (o quel che ne resta) di Rozzol Melara (quello di Opicina sta seguendo a ruota) è ridotto al lumicino, ed è un puro eufemismo! Per fortuna ora alla sicurezza del quartiere ci penserà il nuovo "esercito" della Polizia Locale armata!?? 

Oramai sono giorni che pur di tenere "aperto" quello che rimane di un Commissariato di PS, vengono impiegati due dipendenti per turno, mortificando (demansionando) e svilendo (dequalificando) i singoli ruoli di appartenenza. 

Non solo, si arriva anche a “prelevare” personale per soddisfare le esigenze al Polo di San Sabba (chissà se conoscono il significato della parola Polo) che a sua volta deve far fronte addirittura a quelle di Ordine Pubblico della Questura. 

Di fatto, sono riusciti ad "elevare" un Commissariato al rango di "sportello" per il pubblico, delegando molteplici compiti a chi, invece, dovrebbe occuparsi della "sicurezza" della struttura e privando i cittadini di un importante presidio di sicurezza. Molto probabilmente i soloni questorili erano troppo impegnati a risolvere beghe "di cartello (stradale)" che tanto lustro hanno sì dato nei giorni scorsi all'Amministrazione! 

...ci sorge un dubbio: ma non è che non vogliono chiudere il Commissariato di Rozzol Melara (proprietà ATER) per non perdere il privilegio di poter disporre di ben 2 appartamenti, di cui uno era utilizzato come alloggio da alcune colleghe che poi, infischiandosene dei loro bisogni, sono state fatte "sloggiare" in fretta e furia per fare posto a persone più "blasonate"? 

L'avevamo già chiesto e ovviamente (per loro) non ci era stato risposto: quali sono i criteri di assegnazione degli alloggi (collettivi e non) di servizio??? 

Dov’è il decreto di riorganizzazione (istituzione dei Poli di San Sabba e Duino) dei Commissariati di Rozzol Melara e di Opicina? 

Non è che queste “meschine” manovre sono state attuate anche per non corrispondere l’indennità di Comando ai “responsabili” (?) dei due “sportelli di Polizia”, recuperando così le risorse necessarie per poter -magari- procedere al taglio dell’erba ed evitare così infezioni da morsi di zecche (e ulteriori figuracce con i cittadini)? 

Ah, già, ma il motto della Festa della Polizia 2016 era: #essercisempre 

Il nostro è: #noinonsiamostupidi!