Meteo: le previsioni per giovedì 3 gennaio

Sulla regione affluiscono correnti da nord, molto fredde ed intense in quota sulle Alpi, dove sono anche un po' più umide, mentre sulle zone pianeggianti l'afflusso è più moderato e l'aria più secca e meno fredda

Sulla regione affluiscono correnti da nord, molto fredde ed intense in quota sulle Alpi, dove sono anche un po' più umide, mentre sulle zone pianeggianti l'afflusso è più moderato e l'aria più secca e meno fredda.

Giovedì 3 gennaio 

Sui monti cielo da poco nuvoloso sulle Prealpi a variabile sulle Alpi con venti da nord forti e molto freddi in quota, possibili raffiche anche nelle valli. Su pianura e costa cielo sereno o poco nuvoloso, freddo di notte in pianura; sulla costa vento moderato al mattino da nord-est, nel pomeriggio da nord-ovest.

Venerdì 4 gennaio

Cielo variabile per velature, anche consistenti, ad alta quota. Sulla provincia di Trieste soffierà Bora moderata e probabilmente prevarrà cielo poco nuvoloso.

Sabato 5 gennaio

Nuvolosità variabile.

Domenica 6 gennaio

Cielo variabile.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Cade sulla Napoleonica: ferita dopo un volo di 20 metri

Torna su
TriestePrima è in caricamento