Muggia, prima unione civile di una coppia di uomini (VIDEO)

Il sindaco Marzi: «Finalmente il riconoscimento di un diritto per troppo tempo negato»

Questa mattina, giovedì 5 gennaio, è stata unita civilmente la prima coppia di unomini, Fabio e Stefano, nella sala del Consiglio del Comune di Muggia. Il sindaco Laura Marzi, visibilmente emozionata, ha espresso la propria gioia nel poter condividere un momento tanto importante della loro vita che vede «finalmente il riconoscimento di un diritto per troppo tempo negato» ed ha quindi celebrato l’unione secondo i decreti attuativi della legge Cirinnà.

E proprio ll'onorevole Monica Cirinnà, la senatrice prima firmataria del decreto sulle unioni civili, ha fatto pervenire il proprio saluto alla coppia in questo importante giorno della loro storia insieme: «Mi sento onorata di avare avuto il privilegio di poter combattere questa battaglia per l’uguaglianza di ogni amore, e di averlo fatto insieme a tutte le storie, difficili e felici al tempo stesso, che in questi anni mi avete regalato. Storie come la vostra, di vite fino a ieri ingiustamente invisibili, e che oggi, per la prima volta, fanno finalmente in questo nostro Paese il primo passo verso il pieno riconoscimento e la piena uguaglianza. auguri dunque per una lunga vita insieme con amore, allegria e serenità».

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Caspita .... che supersindaco abbiamo a Muggia !

  • Avatar anonimo di Stufo
    Stufo

    Niente foto che i se basa ?

  • che buona sta laura marzi...e dopo la ghe porta vicin a casa i mussulmani che se i podesi li coperia subito, ipocrita come ogni persona de sinistra!!!

  • Tutta Muggia si emoziona e gioisce. Che notiziona.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Influenza, Asuits: «A Trieste nessuna criticità: siamo attrezzati per la popolazione anziana»

  • Cronaca

    Festa della Polizia locale, Abbate: «Siamo sempre presenti, ma senza strumenti e tutele»

  • Cronaca

    Sequestrati 80 animali nella fattoria di Trebiciano per scarsa cura

  • Cronaca

    White Cafè senza musica per un mese: dopo la denuncia di un privato il sequestro dell'impianto

I più letti della settimana

  • Presunta aggressione dei poliziotti sloveni, la "pseudo-vittima" e il figlio pagano la multa senza reclami

  • Identificata dalla Polizia la vittima di via Foscolo: un triestino di 61 anni

  • I migliori pub a Trieste secondo Tripadvisor

  • Incidente in via Flavia: 14enne investito dal bus

  • Sfreccia con le skate in via Settefontane: multato dalla Polizia locale, risale sulla tavola e viene sanzionato di nuovo

  • Maxi furto di cellulari alla Tim di piazza della Borsa: 500 smartphone rubati "a rate"

Torna su
TriestePrima è in caricamento