«Progetto Digitiamo», CRTrieste dona i nuovi kit LIM all'Istituto «Italo Svevo» (FOTO)

L'obiettivo del progetto è quello di utilizzare queste attrezzature nel corso delle lezioni scolastiche per favorire l'acquisizione dei linguaggi informatici, facilitare l'apprendimento interdisciplinare e promuovere la conoscenza delle lingue straniere

Un grande passo per la tecnologia e per gli alunni dell'Istituto Comprensivo "Italo Svevo". Questa mattina, 23 febbraio, si è tenuta alla scuola primaria "San Giusto Martire" la cerimonia di consegna dei nuovi kit LIM donati dalla Fondazione CRTrieste all'Istituto Comprensivo "Italo Svevo" in occasione del progetto "Digitiamo".

L'I.C. "Italo Svevo", composto da cinque realtà scolastiche (le scuole primarie "B. Marin", "San Giusto Martire", "D. Lovisato" e "E. De Marchi" e la scuola secondaria di primo grado "I. Svevo") ha avviato il progetto "Digitiamo" con lo scopo di ampliare la dotazione tecnologica delle scuole con kit composti da una Lavagna Interattiva Multimediale, un PC e un videoproiettore. L'obiettivo del progetto è quello di utilizzare queste attrezzature nel corso delle lezioni scolastiche per favorire l’acquisizione dei linguaggi informatici, facilitare l'apprendimento interdisciplinare e promuovere la conoscenza delle lingue straniere. Il supporto delle nuove Lavagne Interattive è utile anche a stimolare l’apprendimento collaborativo e ad avviare i giovanissimi ad un utilizzo consapevole degli strumenti tecnologici, permettendo loro di acquisire importanti competenze digitali fin dai primi anni di studio.

Le apparecchiature donate dalla Fondazione CRTrieste sono state installate nella scuola secondaria di primo grado "I. Svevo" (n°2 LIM complete di videoproiettori - n°2 notebook - n°1 stampante), nella scuola primaria "San Giusto Martire" (n°1 LIM completa di videoproiettore e PC) e nella scuola primaria "B. Marin" (n°1 LIM completa di videoproiettore e PC)

«La scuola - sottolinea il Vicepresidente del CdA della Fondazione CRTrieste, Lucio Delcaro - diventa sempre più protagonista dell'innovazione didattica e la Fondazione CRTrieste, sempre sensibile e attenta al ruolo sociale dell'istruzione, ha sostenuto con grande interesse questa iniziativa, che punta al futuro e al rinnovamento. Le nuove tecnologie stanno diventando una scelta irrinunciabile per le istituzioni scolastiche e l'allestimento di queste lavagne interattive sono complementi fondamentali per avviare i giovanissimi verso nuove metodologie di apprendimento e percorsi formativi attentamente rivolti ai nativi digitali».

«Desidero ringraziare, anche a nome di alunni e docenti - ha aggiunto il Dirigente Scolastico dell'I.C. "Italo Svevo" Marina Reppini - la Fondazione CRTrieste per i generosi contributi che ci sono stati assegnati in questi ultimi anni. Ci fa onore la presenza del prof. Lucio Delcaro, che potrà constatare personalmente l’utilizzo delle dotazioni tecnologiche acquistate grazie alle donazioni della Fondazione CRTrieste».

All'incontro sono intervenuti Marina Reppini, Dirigente Scolastico dell'I.C. "Italo Svevo", Elisa Iappelli, Animatore Digitale e docente della scuola e Lucio Delcaro, Vicepresidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione CRTrieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

Torna su
TriestePrima è in caricamento