Raid dei ladri in via Machiavelli: devastati bar e barbiere (FOTO)

Nella notte tra martedì e mercoledì irruzione dei malviventi che hanno depredato e distrutto i due locali. L'appello sui social: «Passate a bere un caffè, un toast, una bibita... qualsiasi cosa per aiutare i nostri concittadini!»

foto di Chiara Marchi, promotrice dell'appello su Facebook

Dei malviventi hanno effettuato un vero e proprio raid distruttivo nella notte tra martedì 10 e mercoledì 11 gennaio: lo scopo era quello di rubare il possibile all'interno di due esercizi di via Machievelli, il bar Shaky e il barbiere Acconciature Massimo. Come si vede nelle foto di Chiara Marchi, i ladri non solo hanno rubato i soldi e merce, ma hanno letteralmente devastato l'attività.

«Questa mattina padre e figlia, titolari del bar, si son trovati in questa condizione: foro nella parete sotto il bancone, macchinette svuotate, merce rubata, cellulare e incasso sparito!», spiega Chiara Marchi che si fa promotrice di un'appello: «Ogni mattina mi reco in questo bar per il caffè e ricevo un sorriso dai due titolari (come detto padre e figlia coccolassimi), due persone splendide che lavorano duramente! Se possiamo aiutiamoli! Oggi hanno aperto come ogni mattina, se volete un caffè, o se siete in centro, ricordatevi di loro, proviamo ad aiutarli se non altro con gli incassi (che di questi tempi aiutano il morale)! Passate a bere un caffè, un toast, una bibita... qualsiasi cosa per aiutare i nostri concittadini!».

I ladri sono entrati dal barbiere affianco: hanno creato un buco nel muro della parete comunicante dopo aver sfondato la porta e un primo tentativo non andato a buon fine. 

11gen17. ladri via machiavelli-3

11gen17. ladri via machiavelli-3

11gen17. ladri via machiavelli-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento