Rapina da Zazzeron: cassiera minacciata con un coltello

Sul posto la Polizia: due i rapinatori che indossavano una maschera

foto Google Street View

Sono entrati e hanno minacciato la giovane cassiera con dei coltelli, si sono fatti consegnare l'incasso e sono scappati facendo perdere le proprie tracce. La rapina è stata messa a segno ieri sera, mercoledì 14 marzo, al supermercato Zazzeron di via Cesare dall'acqua, poco prima delle 18: all'interno del negozio c'erano solo la dipendente e il direttore che sono stati minacciati dai due banditi, mentre una cliente è riuscita a nascondersi. 

Dopo aver arraffato il malloppo, circa 900 euro, i due rapinatori - che parlavano italiano ed erano travisati da maschere come quelle dei film "Scream" - si sono dati alla fuga e hanno fatto perdere le proprie tracce prima dell'arrivo della Polizia. Fortunatamente, oltre allo spavento, cassiera e direttore non hanno riportato ferite. 

Le indagini per risalire all'identità dei malviventi sono in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento