Rapina da Zazzeron: cassiera minacciata con un coltello

Sul posto la Polizia: due i rapinatori che indossavano una maschera

foto Google Street View

Sono entrati e hanno minacciato la giovane cassiera con dei coltelli, si sono fatti consegnare l'incasso e sono scappati facendo perdere le proprie tracce. La rapina è stata messa a segno ieri sera, mercoledì 14 marzo, al supermercato Zazzeron di via Cesare dall'acqua, poco prima delle 18: all'interno del negozio c'erano solo la dipendente e il direttore che sono stati minacciati dai due banditi, mentre una cliente è riuscita a nascondersi. 

Dopo aver arraffato il malloppo, circa 900 euro, i due rapinatori - che parlavano italiano ed erano travisati da maschere come quelle dei film "Scream" - si sono dati alla fuga e hanno fatto perdere le proprie tracce prima dell'arrivo della Polizia. Fortunatamente, oltre allo spavento, cassiera e direttore non hanno riportato ferite. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini per risalire all'identità dei malviventi sono in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • Addio alle mascherine all'aperto, ma a distanza di sicurezza: Fedriga firma l'ordinanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

Torna su
TriestePrima è in caricamento