Doveva scontare due anni per rapina, latitante in manette

Un cittadino di origine romena di 43 anni è stato fermato a San Giovanni di Duino e portato in carcere a Trieste in virtù di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Torino. Viaggiava a bordo di un pullman diretto a Trapani

Era a bordo di un pullman sul raccordo autostradale appena fuori Trieste ma in realtà avrebbe dovuto scontare una pena di due anni e sei mesi di reclusione per rapina. Il fatto di cronaca è accaduto la notte tra il 21 e il 22 gennaio nei pressi di San Giovanni di Duino, a una ventina di chilometri dal capoluogo del Friuli Venezia Giulia, e ha coinvolto un 43enne di origine romena che è stato arrestato dagli uomini della Polizia di Stato.   

I fatti

Nell'ottobre del 2018 la Procura Generale della Repubblica di Torino aveva emesso un ordine di carcerazione, a seguito di un cumulo di pene per rapine e furti in appartamento. Da lì in poi, il poco più che quarantenne aveva fatto perdere le sue tracce. Ieri notte invece la Volante del Commissariato di Duino Aurisina/Devin Nabrezina, mentre stava effettuando un normale controllo di un torpedone Bus Atlantic diretto in Sicilia, dopo averlo identificato, ha fermato la sua fuga.  Il cittadino straniero è stato condotto presso il carcere del Coroneo a Trieste. Rimane a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

Torna su
TriestePrima è in caricamento