Regione: Accolte 600 Domande di Finanziamento per lo Sviluppo di Piccole e Medie Imprese

Saranno tutte finanziate le 600 domande accolte sul totale di quelle presentate dalle PMI ai fini dello sviluppo competitivo ed il 6 dicembre prossimo anche le ultime aziende ammesse a contributo conosceranno nei dettagli l'esito dell'istruttoria...

Saranno tutte finanziate le 600 domande accolte sul totale di quelle presentate dalle PMI ai fini dello sviluppo competitivo ed il 6 dicembre prossimo anche le ultime aziende ammesse a contributo conosceranno nei dettagli l'esito dell'istruttoria.
Lo ha confermato oggi l'assessore regionale alle Attività produttive, Federica Seganti, annunciando la fine di un iter lungo e complesso che, ha spiegato, negli ultimi due anni ha portato all'analisi di 825 progetti ed all'immissione complessiva nel sistema produttivo regionale, a partire dal 2006, di 150 milioni di euro a fondo perduto, di cui circa un centinaio già erogati anche sotto forma di anticipi fino all'80 per cento della somma concessa.

"Un'opportunità, quest'ultima, molto importante per le imprese - ha osservato l'assessore - anche in considerazione della scarsa disponibilità del sistema bancario all'erogazione di finanziamenti".

Seganti ha quindi ricordato che la Commissione valutativa regionale ha lavorato ai fini dello sviluppo delle PMI su due bandi: uno comunitario, avviato nel 2010 e chiuso un anno fa, ed uno regionale, iniziato nel 2006.

Sul solo bando regionale, che si è chiuso oggi e sul quale sono pervenute negli ultimi due anni 490 domande, sono state presentate in tutto 976 domande e di queste quelle accolte sono state 506, di cui 252 negli ultimi due anni che, in base alle previsioni fatte in assestamento di bilancio lo scorso giugno, ora saranno tutte finanziate dalla Regione.

"E' stato un lavoro impegnativo ma ha dato i suoi frutti a favore di un tessuto produttivo dato sostanzialmente da piccole aziende", ha osservato l'assessore, ricordando che mediamente la Regione ha finanziato circa 214 mila euro ad azienda pari al 40 per cento della spesa complessiva prevista, attivando così investimenti per complessivi 320 milioni sul territorio regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento