Ubriaco in un locale resiste e minaccia la Polizia: testate contro il muro in Questura

Il ragazzo, 28enne somalo residente in città, ha creato scompiglo all’interno di un locale di via del Ponte e del fatto è stato informato il 113: sul posto è giunta la Squadra Volante che ha portato l'uomo in Questura per le formalità di rito. Infine è stato denunciato e sanzionato

Questa notte il personale della Polizia di Stato ha denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un cittadino somalo, A.A., nato nel 1987, regolarmente residente in città. In palese stato di alterazione alcolica (motivo per il quale è stato anche sanzionato amministrativamente), ha creato scompiglo all’interno di un locale di via del Ponte e, informato il 113, sul posto si è recato un equipaggio della Squadra Volante della Questura.

Il somalo non aveva con sé il permesso di soggiorno e ha continuato a inveire contro l’addetto del locale. Portato poi in Questura per le formalità di rito, ha minacciato e ha opposto resistenza agli operatori, cercando anche di autolesionarsi dando testate contro una parete

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Sparatoria a Nova Gorica, coinvolte più persone

Torna su
TriestePrima è in caricamento