Dormono nel parcheggio di San Sabba: interviene la Polizia che li denuncia

Due dormivano in auto, un terzo per terra: non sono stati in grado di giustificare la presenza in bagagliaio di valigie colme di generi alimentari, cosmetici, prodotti per l'igiene e capi d'abbigliamento ancora etichettati. Uno di loro ha già precedenti penali, in particolare per furti in supermercato

Nella tarda serata di ieri, domenica 23 agosto, il personale della Polizia di Stato ha denunciato per ricettazione in concorso tre cittadini rumeni: C.S., nato nel 1963, D.L.M., nato nel 1967, e G.T.F., nata nel 1982. Due di loro stavano dormendo all’interno di un’auto con targa ungherese parcheggiata nel parcheggio nei pressi della Risiera di San Sabba, in via Palatucci, mentre un terzo vi dormiva all’esterno.

Una segnalazione è giunta al 113 e due equipaggi della Squadra Volante della Questura giunti sul posto hanno identificato i tre. Visti i precedenti penali di uno di loro (reati contro il patrimonio, in particolare autore di recenti furti in alcuni supermercati cittadini) e notata la presenza di alcune confezioni di caffè in un borsone, gli operatori hanno perquisito i tre uomini e l’autovettura, trovando nel bagagliaio alcune valigie con molti generi alimentari, scatole di caffè, scatole di tonno, cosmetici, prodotti per l’igiene personale e capi d’abbigliamento ancora etichettati.

I tre non sono stati in grado di giustificare la provenienza di tutta questa merce, così come tre coppie di targhe di auto (due rumene e una ungherese). Accompagnati in Questura, dopo gli accertamenti e le formalità di rito, i tre sono stati denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

Torna su
TriestePrima è in caricamento