Spazzatura accanto alla statua di Leopoldo d'Austria, la denuncia di Paolo Polidori (FOTO)

La segnalazione di Paolo Polidori sulla presenza di due bidoni per la raccolta dell'umido accanto alla statua di Leopoldo I d'Austria in piazza della Borsa

Non è andata proprio giù la collocazione dei due bidoni per la raccolta dell'umido e deposito di carta e cartone accanto alla statua di Leopoldo I d'Austria in piazza della Borsa, al consigliere e capogruppo in comune della Lega Nord, Paolo Polidori. Tanto che ha particolareggiato la sua denuncia pubblica con una serie di fotografie che attestano il fatto.

Paolo Polidori: «A venti centimetri dalla gloriosa statua di Leopoldo I d'Austria, padre di Carlo VI, che istituì il Porto Franco di Trieste, ci stanno due bidoni per i rifiuti organici e la raccolta di cartoni? Ma chi è quella mente infelice che ha deciso di deturpare un monumento così importante? È oltraggioso, di cattivo gusto, offensivo nei confronti dei turisti e di tutti i cittadini!»

Così il consigliere Polidori che si rivolgerà all'assessore competente: «Via quello scempio, subito! Avviserò l'assessore Luisa Polli, sempre pronta ad ascoltare le mie osservazioni, ma con la raccomandazione che vengano sentiti i vertici di Acegas per capire chi è quel genio che ha dato l'ordine per una porcheria del genere».

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

Torna su
TriestePrima è in caricamento