Alloggi "Zona Urban": liberi da luglio per nuove assegnazioni

Saranno restituiti a luglio i 60 appartamenti dati in concessione all'Ardiss (ex Erdisu). Verranno riassegnati dal Comune stesso sulla base di un apposito bando riservandone una parte ai giovani. Sopralluogo degli assessori Dapretto, Marchigiani e Panariti per la verifica delle condizioni

60 alloggi nella "zona Urban" in concessione all'Ardiss (Azienda Regionale per il Diritto allo Studio, ex-Erdisu), saranno restituiti nel mese di luglio al Comune di Trieste. Stamane, gli assessori comunali ai Lavori Pubblici Andrea Dapretto, alla Pianificazione Urbana Elena Marchigiani e l'assessore regionale al lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università, Loredana Panariti, accompagnati dai rispettivi tecnici hanno effettuato un sopralluogo agli appartamenti per verificarne lo stato di condizione attuale.

Di varia metratura e caratteristiche, gli alloggi che perlopiù si presentano in buone condizioni grazie ai costanti controlli e manutenzioni effettuati e ancora in corso, offrono 86 posti letto. Una volta riconsegnati al Comune, ente proprietario, potranno venir assegnati sulla base di un apposito bando, sostanzialmente riservandone una parte ai giovani residenti che vogliano intraprendere una propria autonomia di vita pur disponendo di limitate risorse.

Seguiranno altri approfonditi sopralluoghi tecnici per individuare eventuali necessarie migliorie e accorgimenti e ottimizzare così la tipologia dell'offerta abitativa in una Trieste che vuole dimostrarsi sempre più aperta e attrattiva, a misura dei giovani e delle loro esigenze.

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Fuoriesce del materiale radioattivo, tre operai all'ospedale

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

Torna su
TriestePrima è in caricamento