Scoperta shock a Muggia: ritrovato il cadavere di una persona in una radura

Sul posto i carabinieri, il medico legale e la scientifica

Foto Ferraglia

Non sono ancora chiare le cause ma neanche le generalità sulla persona trovata questa mattina morta in un avvallamento della zona boschiva di Muggia, all'altezza di via delle saline 29, dietro (lo diamo come riferimento geografico) lo stabilimento di Pasta Zara. La persona stesa tra i rovi a terra è stata vista dai binari della ciclabile di Rospo.

Sul posto sono giunti i Carabinieri di Muggia e Trieste raggiunti poi dalla stazione investigativa (la scientifica) e il medico legale: il compito ora è quello di recuperare il corpo che è in avanzato stato di deterioramento (sintomo che il decesso è alquanto datato); una volta recuperata la salma si potrà cercare di risalire all’identità e alle cause del decesso.

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

  • Arredamento, le tendenze più in voga del 2019

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Annegato a Barcola, il cuore del ragazzo batte ancora

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento