Rosticceria Cinese non Emette Scontrini...Chiusa per tre Giorni

Provvedimento emesso dalla Guardia di Finanza dopo la quarta violazione.A pochi giorni dall’intervento che ha riguardato un negozio di abbigliamento, la Guardia di Finanza di Trieste ha dato esecuzione ad un nuovo provvedimento di sospensione...

Provvedimento emesso dalla Guardia di Finanza dopo la quarta violazione.

A pochi giorni dall'intervento che ha riguardato un negozio di abbigliamento, la Guardia di Finanza di Trieste ha dato esecuzione ad un nuovo provvedimento di sospensione temporanea dell'esercizio commerciale nei confronti, questa volta, di una rosticceria cinese sita nel capoluogo giuliano.
La chiusura del negozio, per la durata di tre giorni, è stata decisa a seguito della quarta violazione della normativa inerente alla emissione dello scontrino.
Nel corso dei servizi operati negli scorsi mesti per le strade di Trieste, i militari in forza al Gruppo hanno accertato che la stessa attività commerciale - una ditta individuale gestita da una signora di origine cinese - non provvedeva al rilascio dello scontrino fiscale nei confronti degli avventori.

In osservanza del vigente quadro normativo, l'esercente che risulti aver commesso quattro violazioni della specie nell'arco di un quinquennio, è prevista la sanzione accessoria consistente nella sospensione temporanea dell'attività.

In questo caso, la rosticceria pluri-verbalizzata è risultata aver totalizzato le ripetute irregolarità in un tempo inferiore ai tre anni.

Oltre alle conseguenze sanzionatorie scaturite, di volta in volta, in ragione delle singole violazioni, il comportamento reiterato ha determinato l'inoltro di una specifica segnalazione nei confronti dell'Agenzia delle Entrate che ha provveduto, ai sensi dell'art. 12 commi 2 e 2 bis, del decreto legislativo 18 dicembre 1997 n. 471, a disporre la sospensione temporanea dell'attività commerciale.

I Finanzieri si sono, dunque, recati presso l'esercizio commerciale ed hanno dato esecuzione al provvedimento sanzionatorio apponendo i sigilli sulle saracinesche del negozio che dovranno rimanere abbassate per tre giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

Torna su
TriestePrima è in caricamento