Il progetto di riqualificazione di Melara premiato a Milano

Riconoscimento assegnato da Urbanpromo. Un insieme sistematico di 28 interventi integrati e coordinati tra loro. Elisa Lodi, assessore ai Lavori pubblici: "una grande soddisfazione"

Alla Triennale di Milano nel contesto della XV edizione di Urbanpromo, la manifestazione nazionale che mette a confronto progetti per le città di tutta Italia, l'assessore comunale ai Lavori Pubblici Elisa Lodi per il Comune di Trieste ha ritirato il Premio Urbanistica 2018 - Sezione Nuove modalità dell’abitare e del produrre. Il prestigioso riconoscimento – assegnato dalla rivista “Urbanistica” e da INU – Istituto Nazionale di Urbanistica, è stato assegnato al Comune di Trieste per il progetto riguardante la Riqualificazione dell'area di Rozzol Melara.

La riqualificazione

La riqualificazione è delineata da un insieme sistematico di opere, che ricuciono l'ambito edificato comprendente le vie Forlanini e Marchesetti, il parco di Villa Revoltella fino alla rotonda ove si incrociano le vie stesse. Operazioni capaci di portare a compimento l’obiettivo di ricalibrare il peso tra le diverse parti del quartiere e far sì che il grande complesso residenziale dell'ATER non sia più un'enclave chiusa, ma si apra e diventi una risorsa e un'opportunità per tutto l'ambito circostante, attraverso la messa a sistema e ricucitura dei servizi esistenti, una serie di azioni di tipo socio-culturale, il miglioramento dei servizi pubblici esistenti, le connessioni pedonali, le infrastrutture stradali.

Rozzol-Melara

Il “Programma straordinario di interventi per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della città di Trieste per l'area di Rozzol-Melara”, di cui il Comune di Trieste è promotore nonché coordinatore degli altri soggetti partners e coofinanziatori quali l'Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale della Provincia di Trieste e l'AcegasApsAmga Società del gruppo Hera spa, vede un impegno finanziario di circa 18 milioni di euro coperti in gran parte da finanziamenti pubblici. Nello specifico, il Programma si articola in un insieme sistematico di 28 interventi integrati e coordinati tra loro sia nelle realizzazioni che nei soggetti realizzatori coinvolti nell'operazione.

Il programma complessivo

Presenti alla premiazione anche il RUP e coordinatore del Programma Marina Cassin e la responsabile del monitoraggio e coordinamento degli interventi Beatrice Micovilovich. L'assessore comunale ai Lavori Pubblici Elisa Lodi ha espresso la propria soddisfazione e si è voluta complimentare con tutti i progettisti degli uffici tecnici comunali che, trasversalmente e in modo interdisciplinare, hanno curato la messa a punto del Programma complessivo, la progettazione dei singoli interventi di competenza comunale e l'attività di coordinamento e monitoraggio dell'intera operazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

  • "Scambio di persona", spunta un'altra versione sull'aggressione a Muggia

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

  • Maxi evasione per oltre due milioni di euro, nei guai autonoleggio con finte sedi in Slovenia

Torna su
TriestePrima è in caricamento