Finge di provare una giacca all'Oviesse e tenta il furto: nei guai un 40enne

Denunciato dalla Polizia per furto aggravato in concorso. L'uomo era anche in stato "alterato", motivo per cui è stato sanzionato. Con lui due complici, che si sono dati alla fuga. E'successo in viale XX Settembre

Tenta il furto all'Oviesse di viale XX Settembre, per di più in stato "alterato" da alcol o droghe. La Polizia lo denuncia ma fuggono i due "complici". È successo nel pomeriggio di sabato 16 novembre: la Polizia di Stato ha denunciato per furto aggravato in concorso un cittadino iracheno, O.A.A.A., nato nel 1979. L'uomo ha raggiunto due suoi conoscenti all’interno del negozop e aveva con sé una borsa marrone vuota.

Lo "scambio di giacche"

Scelta una giacca, i tre si sono avvicinati a un camerino di prova. All’interno è avvenuto uno scambio di giacche, dopo il quale i tre si sono diretti verso l’uscita dell’esercizio commerciale. Ad accorgersi del tutto un’addetta alla sicurezza. Due si sono dileguati, mentre O.A.A.A., alterato e per questo motivo anche successivamente sanzionato amministrativamente, è stato fermato e identificato da personale della Squadra Volante nel frattempo intervenuto. Ritrovata danneggiata la placca antitaccheggio. Ricostruito l’episodio, l’uomo è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Brutto incidente a Servola, quattro persone all'ospedale

  • Auto divorata dalle fiamme in garage a Valmaura, una testimone: "Ci dormiva gente, lì sotto c'è anarchia"

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

  • Come coltivare in casa l'aloe vera, una pianta dai mille benefici

  • Migliori gelaterie d'Italia: due coni per Jazzin e Soban, menzione per Zampolli

Torna su
TriestePrima è in caricamento