Rubava dalla cassa: arrestata dipendente del "Pane quotidiano"

Il titolare, accorgendosi degli ammanchi, ha allertato i Carabinieri e installato un servizio di sorveglianza. La donna è stata colta in flagrante e ora è ai domiciliari

Arrestata in flagranza di reato mentre rubava dalla cassa di un punto vendita della catena "Pane Quotidiano", approfittando dell'assenza del titolare. Si tratta di una dipendente, L.C., di 31 anni, che si trova attualmente agli arresti domiciliari. A coglierla in flagrante i Carabinieri di via Hermet, nella mattinata di venerdì 15 marzo.

La telecamera nascosta

La scorsa settimana i Carabinieri avevano raccolto la segnalazione del titolare che lamentava, negli ultimi due mesi, come in più occasioni fossero venute a mancare grandi somme di denaro dagli incassi. La mattina di venerdì, i militari dell’Arma hanno quindi installato una telecamera nascosta all'interno del locale.

L'ammanco

Durante il servizio i militari hanno accertato che L.C., approfittando della momentanea assenza del datore di lavoro, si è introdotta più volte all’interno dell’ufficio amministrativo posto sul retro del negozio, il cui accesso non è consentito al personale dipendente. Avuta la conferma da parte del titolare di un ammanco di 450 euro da una borsa custodita proprio nell’ufficio amministrativo e contenente gli incassi del giorno precedente, i Carabinieri sono entrati nel negozio, hanno bloccato la donna e l’hanno perquisita, rinvenendo il denaro rubato.

L'arresto

Al termine degli adempimenti previsti, i Carabinieri hanno dichiarato L.C. in arresto e, su disposizione della Procura, l’hanno condotta nel suo appartamento agli arresti domiciliari. Dovrà rispondere del reato di furto aggravato dall’abuso della prestazione d’opera, per la quale si era instaurato un rapporto di fiducia con il datore di lavoro.

Ecco l'auto a cui hanno sparato, le immagini dell'intervento dei Carabinieri

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

  • Pugni e calci in via Machiavelli: due feriti a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento