Sabati Ecologici Prosecco, record di conferimenti: oltre 15 tonnellate di materiale in un solo giorno

La prima tappa del 2017 sull'altipiano carsico ha permesso di battere il record di conferimenti ai Sabati Ecologici dal 2014

Sabato 8 aprile si è svolta la Seconda tappa dei Sabati Ecologici a Prosecco, la prima tappa del 2017 sull’altipiano carsico che ha permesso di battere il record di conferimenti ai Sabati Ecologici dal 2014: oltre 15 tonnellate di materiale in un solo giorno, in particolare i rifiuti ingombranti sono stati i più conferiti raggiungendo la cifra di quasi 10 tonnellate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un risultato importante, soprattutto in vista del fatto che i Sabati Ecologici nascono proprio per combattere il fenomeno dell’abbandono di rifiuti ingombranti sulle vie cittadine: si tratta di 15 tonnellate (10 nel caso degli ingombranti) che essendo stati conferiti correttamente non andranno a deturpare i boschi e il carso triestino. Si allega inoltre foto del Sabato Ecologico a Prosecco rappresentante i contenitori per la raccolta, sono infatti stati raccolti circa 4 scarrabili di ingombranti, visibili nella foto. La prossima tappa si svolgerà sempre sull’altipiano, questa volta a Padriciano, sabato 22 aprile, sempre dalle 10 alle 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

  • Squalo di quattro metri avvistato nel golfo di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento