Sabati Ecologici: è boom. Raccolte 40 tonnellate di materiale, +70%

Continua il successo dell'iniziativa anti-degrado che nel 2015 aveva permesso di raccogliere oltre 80 tonnellate di rifiuti: la prima iniziativa del 2016 segna un incremento di quasi il 70% rispetto al medesimo periodo nel 2015. Raccolte 40 tonnellate di materiale ai primi Sabati Ecologici del 2016

Grande successo per la nuova edizione dei Sabati Ecologici, l’iniziativa itinerante promossa da AcegasApsAmga e dal Comune di Trieste contro l’abbandono degli ingombranti. Nella prima fase primaverile dell’iniziativa i cittadini hanno dimostrato l’apprezzamento per questo programma conferendo in un mese quasi 40 tonnellate di materiale.

Il dato risulta significativo anche in confronto ai risultati del 2015: nella fase primaverile, un anno fa, erano infatti state raccolte più di 20 tonnellate, mostrando quindi un incremento di quasi il 70% dei conferimenti nell’anno corrente. Dato l’intento dei Sabati Ecologici di migliorare la raccolta differenziata e contrastare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti ingombranti nelle vie cittadine, questi risultati dimostrano l’importanza dell’iniziativa e soprattutto l’apprezzamento da parte dei triestini. Questi ultimi potranno approfittare della seconda fase dell’iniziativa che si svolgerà per 4 sabati a partire dal 2 fino al 23 luglio.

Ogni settimana verranno allestiti i “centri di raccolta mobili” in diverse zone della città, presso i quali il cittadino troverà gli operatori di AcegasApsAmga ad assisterlo nella consegna di quelle tipologie di rifiuti che non possono essere conferiti nei contenitori stradali dedicati alla raccolta differenziata, come mobili, elettrodomestici, scarti di giardino, rifiuti pericolosi, batterie, etc. I più conferiti del 2016.

Visto l’impegno dell’iniziativa a combattere l’abbandono indiscriminato di ingombranti è importante rilevare che la tipologia di rifiuto più conferita sia stata proprio quest’ultima. I cittadini hanno infatti consegnato agli operatori AcegasApsAmga quasi 20 tonnellate di ingombranti nel corso delle 4 tappe primaverili

Altrettanto interessante il dato relativo al conferimento dei rifiuti elettronici, meglio noti come RAEE, che in complessivo hanno superato le 5,5 tonnellate nel corso dei Sabati Ecologici di aprile. Composti da diverse tipologie di rifiuti quali lavatrici e frigoriferi, piuttosto che schermi e cellulari, i RAEE sono rifiuti che contengono sostanze estremamente inquinanti ed è quindi essenziale conferirli ai Centri di Raccolta affinché vengano smaltiti nel modo corretto.

Infine, notevole anche il risultato di sfalci e ramaglie il cui conferimento ha raggiunto quasi le 2 tonnellate di materiale: il dato risulta interessante anche in vista del fatto che si tratta di materiale voluminoso ma meno pesante di molti altri. Essendo un rifiuto completamente riciclabile che permette di produrre compost ed energia elettrica è importante differenziarlo correttamente: oltre che in occasione dei Sabati Ecologici, AcegasApsAmga offre un servizio gratuito di ritiro a domicilio di sfalci e ramaglie, così come per gli ingombranti..

I prossimi appuntamenti con i Sabati Ecologici 2016 Ecco il calendario dei Sabati Ecologici 2016 attivo dalle ore 10 alle ore 18, con orario continuato:

Seconda iniziativa

o 2 luglio, Prima Circoscrizione (Santa Croce Sede Protezione Civile – Ex Ricreatorio)

o 9 luglio, Sesta Circoscrizione (Rotonda del Boschetto - Area Parcheggio presso Sede della Sesta Circoscrizione)

o 16 luglio, Seconda Circoscrizione (Località Trebiciano presso campo di calcio)

o 23 luglio, Settima Circoscrizione (Piazzale XXV Aprile entrando da via Curiel)

Terza iniziativa

o 10 settembre, Prima Circoscrizione (Prosecco - Aree Parcheggio “Mandria”)

o 17 settembre, Sesta Circoscrizione (Rotonda del Boschetto - Area Parcheggio presso Sede della Sesta Circoscrizione)

o 24 settembre, Seconda Circoscrizione (Località Basovizza, Via Gruden di fronte n.59, presso Laghetto”)

o 01 ottobre, Settima Circoscrizione (Area Parcheggio nei pressi della Risiera di San Sabba) Centri di Raccolta e Servizio di Ritiro a Domicilio

Al di là dell’iniziativa Sabati Ecologici, è comunque sempre possibile conferire i rifiuti ingombranti, elettronici, insoliti e pericolosi presso i quattro Centri di Raccolta cittadini gestiti da AcegasApsAmga, oppure prenotando il ritiro a domicilio al numero verde 800 955 988. 

Di seguito indirizzi e orari dei Centri di Raccolta:

San Giacomo: Via Carbonara 3 – aperto dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00, domenica dalle 9.00 alle 13.00

Roiano: Via Valmartinaga 10 – aperto dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 18.00

Opicina: Strada per Vienna 84/a – aperto dal lunedì al sabato 9.00 alle 18.00

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Campo Marzio: Via Giulio Cesare 10 – aperto dal lunedì al sabato 6.00 alle 16.00

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, spopola sul web il nuovo grafico di un ricercatore di Trieste

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Coronavirus, numeri choc alla casa di riposo La Primula: 39 su 40 positivi

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

  • Il virus in Fvg non si ferma: 114 nuovi positivi e sette decessi nelle ultime 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento